Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Sparatoria Trieste, Chef Rubio minacciato dal fratello del poliziotto ucciso: “Ti auguro di perdere un caro”. Poi le scuse

Immagine di copertina

Sparatoria Trieste, polemica social tra Chef Rubio e il fratello del poliziotto ucciso

Dopo la morte dei due poliziotti nella sparatoria di Trieste Chef Rubio ha commentato con un tweet l’omicidio, sostenendo che le vera causa dell’accaduto fosse la scarsa sicurezza sul luogo di lavoro. Le forze dell’ordine sarebbero state facilmente disarmate dal ladro soltanto perché impreparate a reagire con prontezza: “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra”, ha scritto.

chef rubio sparatoria trieste

Al commento del celebre cuoco ha risposto direttamente il fratello di uno dei due fratelli uccisi: “Chef Rubio sono il fratello del poliziotto impreparato! Tieni sempre la guardia alta quando giri perché se colgo impreparato pure te fai la fine di mio fratello! Uomo di m****! Ti auguro di perdere un tuo caro! A presto!”. Il fratello ha di fatto minacciato chef Rubio dicendogli di “tenere la guardia alta”.

fratello risposta chef rubio sparatoria trieste
Credits: Instagram

Il cuoco ha risposto nuovamente difendendosi dall’attacco e ha continuato ha commentare la pioggia di insulti arrivata dai follower dopo il suo tweet iniziale.

risposta chef rubio fratello tweet
Credits: Twitter

Poco dopo sono arrivate le scuse di Demenego: “Innanzitutto vorrei scusarmi per i toni e le parole usate contro Chef Rubio dettate dalla rabbia e dal dolore per il post fuori luogo e infelice pubblicato dallo stesso sulla morte di mio fratello e del suo collega. Per me la vicenda può ritenersi conclusa qui. Lasciateci al nostro dolore. Grazie!”.

Anche il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto nella polemica: ” A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio, non sei uno “chef”, sei uno stupido”. Anche a questo insulto “autorevole” Chef Rubio ha voluto rispondere con durezza: “L’ominicchino messo di fronte alle sue responsabilità, fa il bulletto senza però scalfirmi”. Secondo il cuoco infatti Salvini da ex ministro dell’Interno ha delle responsabilità precise per la mancanza di sicurezza e la scarsità di risorse in cui si trovano le forze dell’ordine.

chef rubio salvini trieste

I social però non hanno interpretato le sue parole come un modo di accendere i riflettori sul problema delle forze di polizia e hanno sottolineato soprattutto l’ “infelice ” tempismo di Rubio, che non avrebbe rispettato “il lutto” delle famiglie dei due fratelli a poche ore dalla morte. “Vergognoso. Come dici tu se fosse stato preparato e l’avesse anche solo ferito stavi a parlare di Polizia nazi-fascista e altre minchiate. Ti rispetto come cuoco ma set cose lasciale perdere”, scrive un follower.

chef rubio sparatoria trieste

Chef Rubio però non ritiene di aver mancato di rispetto a nessuno e continua la polemica con gli utenti, rincarando la dose: “Se mi nipote passava là davanti e se prendeva na pallottola in fronte perché non era ben salda alla cintura non sarebbe stato giusto. Fare il poliziotto è una missione, non un lavoro qualunque”, conclude.

chef rubio sparatoria trieste

Sparatoria a Trieste, due poliziotti uccisi: cosa è successo, la ricostruzione

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Cronaca / Trieste, focolaio Covid tra i manifestanti no green pass: “È solo la punta dell’iceberg”
Cronaca / Maltempo in Sicilia e Calabria: il vero ciclone si formerà nella serata di oggi
Cronaca / Governo: “Vaccino J&J scade dopo due mesi”. Ma hanno tradotto male dall’inglese
Cronaca / Covid, oggi 4.598 casi e 50 morti: il bollettino del 27 ottobre 2021
Cronaca / Bassetti: "Favorevole al lockdown per i non vaccinati"
Cronaca / I voli di Ita Airways non possono atterrare quando c’è la nebbia
Cronaca / Cammina nudo in tangenziale: talento della pallanuoto causa incidente a Roma