Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Sondrio, madre urla per la figlia morta in ospedale. Insulti razzisti dei pazienti: “Fatela tacere, scimmia”

Immagine di copertina

Sondrio, madre urla per la figlia morta in ospedale e riceve insulti razzisti

Una madre è in ospedale con sua figlia di 5 mesi. Poco dopo la notizia che la bambina è morta. La madre inizia a urlare e a straziarsi per il dolore. Un’immagine triste e terribile che scuote per la forza e la sofferenza di una vita spezzata così presto.

Eppure, questa scena, avvenuta all’ospedale di Sondrio, infastidisce alcune persone che non sopportano quelle urla. Perché? Perché a gridare è una madre africana, nigeriana.

I pazienti in corsia sono infastiditi. Considerano quella scenata un “rito satanico o tribale”. “Una tradizione africana”.

A riportare la notizia è “Sondriotoday“: racconta di una mamma che ha perso la figlia di cinque mesi, e che ha ricevuto insulti razzisti per il modo in cui ha manifestato il proprio immenso dolore.

Di più. Gli uomini e le donne che assistevano a quello strazio, riporta il giornalista che ha lanciato la notizia, “hanno detto che perdere un figlio non è poi così importante per gli africani perché “tanto ne sfornano uno all’anno”. Hanno atteso di essere visitati mentre quella “scimmia” si straziava dalla sofferenza nel corridoio di un ospedale. Hanno commentato e deriso”.

Secondo il racconto del giornalista, i pazienti presenti in ospedale l’hanno continuata a insultare, a chiamarla “scimmia”, a deriderla.

La bimba è stata vittima, con ogni probabilità, della cosiddetta morte in culla: la mamma, una donna nigeriana che risiede in a Sondrio, si è accorta che la figlioletta non respirava normalmente ed è scesa in strada per chiedere aiuto.

In ospedale, i medici hanno poi detto a lei e al padre che non c’era più nulla da fare: la reazione di entrambi, soprattutto della mamma, è stata struggente, con urla di disperazione di una madre che si rende conto di aver perso una figlia piccola.

Leggi anche:
Razzismo: “Guardate cosa ho trovato al mio risveglio davanti casa stamattina. In Italia non si può vivere”
Arriva il sì del Senato alla Commissione Segre contro razzismo e antisemitismo: Lega e Forza Italia si astengono
Liliana Segre a TPI: “La Commissione razzismo serve per vincere contro gli odiatori seriali”
“Il nero non entra”: l’episodio di razzismo in un camping a Riccione. L’avvocato a TPI: “Li quereleremo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Cronaca / Agguato degli ultras della Stella Rossa ai tifosi della Roma dopo la partita con l’Empoli | VIDEO
Cronaca / Paola Egonu, il sindaco di Cittadella non ci sta: “Ma quale razzismo, in Turchia guadagna milioni. Venga tra la gente”
Cronaca / Thomas Bricca non era il vero bersaglio. Il ventenne Omar: “Volevano uccidere me per motivi razzisti”
Cronaca / Messina Denaro, il vergognoso vocale contro Falcone: “Nel traffico per le commemorazioni di ‘sta minchia”
Cronaca / Sequestra una escort e la costringe a sniffare cocaina: arrestato un 28enne
Cronaca / Catturato il killer della ‘ndrangheta Sestito: era evaso dai domiciliari il 30 gennaio
Cronaca / La madre di Thomas Bricca, il ragazzo ucciso ad Alatri: “Maledetti, Satana vi aspetta”