Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Muore schiantandosi contro un albero: 21 anni fa aveva sterminato la famiglia

Immagine di copertina

Simone Cantaridi, 46 anni, ha perso la vita così, contro un albero in via Firenze a Prato, di fronte allo stadio Lungobisenzio. Non era ubriaco, non aveva fatto uso di sostanze stupefacenti. Al momento l’alta velocità sembra essere la causa dello schianto. L’uomo è morto alla vigilia del 21esimo anno dalla strage in famiglia da lui commessa.

Il nome di Simone Cantaridi, infatti, è legato alla tragedia avvenuta a Piombino il 14 aprile 1999: all’età di 25 anni uccise a coltellate la moglie, la figlioletta di appena 4 anni e la sorella. Poi fece esplodere la casa, in via Landi, senza un apparente motivo. Cantaridi confessò il triplice omicidio mentre si trovava in ospedale, sopravvissuto all’esplosione dopo che i carabinieri ritrovarono nell’appartamento un coltello insanguinato.

Cantaridi venne condannato a 16 anni ma nel 2009, assistito dall’avvocato Elena Augustin, fu scarcerato grazie alla buona condotta e all’indulto. Durante la reclusione nel carcere di Prato si laureò in teologia e, uscito di prigione, trovò lavoro in un supermercato. Il 13 aprile la tragedia a 21 anni esatti dalla strage da lui commessa.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%