Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Milano: si finge bambina su WhatsApp e abusa di tre minorenni

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 17 Giu. 2019 alle 13:35 Aggiornato il 17 Giu. 2019 alle 13:37
0
Immagine di copertina

Milano: si finge bambina su WhatsApp e abusa di tre minorenni

Si finge bambina su WhatsApp abusa di tre minorenni – Si fingeva una bambina su WhatsApp per adescare minorenni delle quali poi abusava sessualmente.

L’orrendo fatto di cronaca è avvenuto a Milano, dove, per tre anni, un uomo di 48 anni ha utilizzato questo escamotage per attirare le sue prede: tre bambine la cui età va dagli 11 ai 13 anni.

Gli abusi sono stati scoperti grazie a una delle vittime che si è confidata con la propria maestra, la quale, una volta appresa la notizia, ha avvertito le autorità competenti.

L’uomo è stato poi arrestato dalle forze dell’ordine e attualmente si trova nel carcere di Milano, dove nelle prossime ore verrà interrogato.

Si tratta di un 48enne, residente nella provincia di Lodi, incensurato e con problemi psicologici.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo, grazie alla famosa applicazione di messaggistica, attirava le sue vittime nella propria abitazione, dove abusava di loro, filmando anche le prestazioni sessuali.

Questa situazione è andata avanti per circa tre anni fino a quando una delle piccole non si è confidata con la propria maestra grazie al rapporto di fiducia che quest’ultima è riuscita a instaurare con la ragazzina.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.