Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale

Immagine di copertina

Il nuovo numero del settimanale The Post Internazionale è disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App e da domani, venerdì 11 febbraio, in tutte le edicole

È uscito il nuovo numero del settimanale The Post InternazionaleIl magazine, disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App, e da domani, venerdì 11 febbraio, in tutte le edicole, propone ogni settimana inchieste e approfondimenti sugli affari e il potere in Italia, storie inedite e reportage dal mondo, e grande spazio alla cultura con alcuni tra i più importanti intellettuali italiani.

the post internazionale

La cover story è dedicata all’Africa depredata: così Eni e Shell si sono presi il petrolio della Nigeria. Spie, dittatori e faccendieri coinvolti in un intrigo internazionale che rivela le manovre dei due colossi energetici per aggiudicarsi, senza gara, il bene più prezioso del Paese. Vi raccontiamo l’intrigo internazionale che ha portato Eni e Shell a mettere le mani su uno dei più ricchi pozzi petroliferi del Continente. Facendo perdere 6 miliardi di dollari alla popolazione locale.

Lo storico e saggista Tomaso Montanari in un’intervista a Luca si dice deluso dal Movimento 5 Stelle e dichiara: “Il M5S che appoggia Draghi è come il Papa che bestemmia. Nel 2024 previsti tagli per 6 miliardi sulla sanità, ma Pd e Movimento non dicono niente”.

E ancora, un’importante denuncia raccolta da TPI: in un liceo cosentino studenti e studentesse chiedono di fare chiarezza sui comportamenti di un loro docente: “Che sia l’inizio di un vero MeeToo”.

Il timore di sanzioni per la crisi ucraina spinge la Russia a puntare sulla Cina, che però non può compensare gli acquisti di energia dell’Ue. E intanto Pechino guarda altrove.

Questo e molto altro nel nuovo numero del settimanale The Post Internazionale in edicola da domani e disponibile già da ora nella versione digitale.
Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Cronaca / Covid, 23.976 casi e 91 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Cronaca / Covid, 23.976 casi e 91 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina
Cronaca / Genova, cade in mare con l’auto di servizio: morto dipendente dell’aeroporto
Cronaca / L’Aquila, la zia di Tommaso: “Non c’è colpa, né voglia di giustizia”
Cronaca / I genitori del piccolo Tommaso si dovevano sposare: “Non ci sarà nessun matrimonio”
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale