Me

Sea Watch, la risposta della comandante a Salvini: “Non lo ascolto, penso a salvare vite umane”

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 18:39 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:32
Immagine di copertina

Sea Watch Capitana Salvini | Carola Rackete 

Sea Watch Capitana Salvini – “Non so cosa dice Salvini, non lo ascolto. Io sono responsabile della vita di queste persone e dell’equipaggio, la situazione politica non mi interessa”. Queste le parole della comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete, parlando con i giornalisti a bordo della nave che gli chiedevano un commento sulle critiche del ministro dell’Interno nei suoi confronti.

> Carola Rackete: tutto quello che c’è da sapere sulla capitana della Sea Watch 3

Il vice premier leghista Matteo Salvini dal canto suo ha ribadito la lotta che vuole portare avanti contro le ong. Il leader del Carroccio ha detto: “Continuerò a battermi contro le ong fuorilegge che aiutano trafficanti di esseri umani, ho anche ribadito che ridurre le tasse a tanti lavoratori, imprenditori, e famiglie è un nostro dovere e intendiamo farlo al più presto”.

Intanto, a Carola Rackete è stato assegnato il Premio “Acquaformosa che accoglie” in programma il prossimo 23 agosto ad Acquaformosa. Lo ha comunicato il presidente dell’associazione “Don Vincenzo Matrangolo”, Giovanni Manoccio, in una comunicazione inviata alla stessa Rackete.

La Sea Watch 3, con 42 migranti a bordo dal 12 giugno si trova al largo di Lampedusa e il 26 giugno ha forzato il blocco ed è entrata in acque italiane con destinazione Lampedusa, dove è arrivata nel pomeriggio.

> Migranti, la Sea Watch 3 soccorre 53 persone al largo della Libia. Salvini: “Nave pirata”

> Sea Watch 3, l’appello dei migranti in un video: “Fateci sbarcare” | Video

> Sea Watch, attivisti a TPI: “Dormiremo davanti alla chiesa di Lampedusa fino allo sbarco dei naufraghi”