Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Roma, 24enne ucciso da uno sparo alla testa: stava difendendo la sua fidanzata da uno scippo. Caccia a due uomini

Immagine di copertina
Il luogo dell'aggressione

L'aggressione è avvenuta fuori da un pub situato nel quartiere Appio Latino

Roma, difende la fidanzata da uno scippo e viene ucciso da uno sparo alla testa

A Roma uno scippo si è trasformato in tragedia. Un ragazzo è stato ucciso con un colpo alla testa dopo aver cercato di difendere la sua fidanzata da un rapinatore e impedire che le rubassero lo zaino. Il bandito ha impugnato la pistola e gli ha sparato. Il dramma si è consumato nella serata di mercoledì 23 ottobre intorno alle 23.30 in via Bartoloni, nel quartiere Colli Albani della Capitale.

La vittima è il 24enne Luca Sacchi (qui il suo profilo). Anche la ragazza, Anastasia Kylemnyk, di origini ucraine, è rimasta ferita.

Chi era Luca Sacchi: il ragazzo ucciso a Roma dopo aver tentato di salvare la fidanzata da un rapinatore

La violenta aggressione è avvenuta poco distante da un pub, il John Cabot. Il locale a quell’ora era aperto e affollato e l’allarme sarebbe partito proprio da lì. Un bossolo è stato ritrovato anche dentro il pub.

Diversi testimoni oculari spiegano: “Stavano venendo verso il locale quando due persone che li seguivano da qualche minuto su una Smart bianca all’improvviso sono scese e hanno cercato di strappare la borsa alla ragazza. È scoppiata una colluttazione e hanno colpito il ragazzo col calcio della pistola e poi gli hanno sparato. Un altro colpo è finito all’interno del locale senza però ferire nessuno”.

I due aggressori sarebbero italiani secondo quanto trapelato dalle forze dell’ordine.

I primi ad arrivare sul posto sono stati i medici del 118 che avevano inizialmente stabilizzato il giovane e trasportato in codice rosso all’ospedale San Giovanni dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, ma dove poi è successivamente deceduto.

Sul caso indagano i carabinieri insieme ai militari del Nucleo Investigativo che stanno procedendo con i rilievi e la ricostruzione della brutale aggressione.

Leggi anche:

Qui tutte le notizie di cronaca di TPI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%