Sciopero generale dei trasporti del 24 luglio 2019 a Roma: ecco orari e mezzi coinvolti

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 24 Lug. 2019 alle 07:00 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:22
0
Immagine di copertina

Sciopero trasporti del 24 luglio 2019 a Roma di Atac, Tpl e Cotral: orari e info

Inizia un mercoledì nerissimo per viaggiatori e pendolari di Roma: oggi, mercoledì 24 luglio 2019, anche la Capitale (come Milano e il resto d’Italia) aderisce con Atac, Cotrap e Tpl allo sciopero generale dei trasporti indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, Ugl Autoferrovtramvieri, Faisa Cisal e SLM Fast Confsal.

Per tutto oggi, quindi, sui mezzi pubblici di Roma ci saranno disagi, ritardi e cancellazioni delle corse a causa dell’agitazione del personale contro il governo, a cui viene chiesto un maggiore dialogo sui tema della viabilità e più attenzione riguardo alle “criticità nel settore del trasporto pubblico locale in ordine alle infrastrutture, alle regole, al confronto politico, al diritto di sciopero”.

Lo sciopero di oggi, annunciato già a fine giugno, continuerà anche nella giornata di venerdì 26 luglio, quando si fermeranno i lavoratori del trasporto aereo.

Tutto quello che c’è da sapere sullo sciopero generale dei trasporti del 24 luglio

Sciopero trasporti Roma 24 luglio 2019, i settori interessati

In questa giornata, quindi, a Roma si fermano bus, metro, tram, treni di Atac, l’azienda di trasporti romana, ma non solo. Aderiscono allo sciopero anche i mezzi di Roma Tpl e Cotral. 

E contemporaneamente incrociano le braccia anche i lavoratori di molti settori collegati al trasporto, come taxi, autonoleggio, sosta e soccorso stradale, trasporto marittimo, Anas, viabilità e caselli autostradali.

Anche Trenitalia sarà interessata dall’agitazione, con conseguenze su molte linee.

Sciopero trasporti Roma 24 luglio 2019, gli orari dell’agitazione

Per quanto riguarda gli orari dello sciopero, questi variano a seconda della categoria di lavoratori coinvolti.

A Roma e in tutto il Lazio, il fulcro della protesta si concentra in quattro ore, dalle 12.30 alle 16.30 del 24 luglio 2019. In questo arco di tempo, sono a rischio i servizi di metropolitana, autobus di superficie, tram, ferrovie, oltre al servizio extraurbano gestito da Cotral.

Sempre tra le 12.30 e le 16.30, non sono garantiti neanche i servizi di biglietterie nelle varie stazioni metro, come anche il funzionamento di ascensori, montascale e scale mobili.

Per quanto riguarda le Ferrovie dello Stato, lo sciopero dei treni dura ben otto ore, dalle 9 alle 17. I treni quindi possono subire cancellazioni o variazioni. Le Frecce invece circolano regolarmente.

Al contrario del resto d’Italia, a Roma i taxi scioperano per sole quattro ore (e non per tutta la giornata). Le auto bianche si fermano quindi dalle 8 alle 12.

Occhi puntati, infine, anche sulle autostrade, visto che si fermano per quattro ore (le ultime quattro del turno) tutti gli addetti agli impianti, alla sala radio e alla viabilità sottoposti alla legge 146 sullo sciopero e quelli che per l’Anas lavorano nelle sale e sulle strade. Il restante personale Anas, invece, si ferma per un giorno intero. Compresi gli addetti ai caselli autostradali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.