Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Il docufilm su Scalfari vince il Nastro d’Argento, la figlia Donata a TPI: “E pensare che è nato quasi per gioco”

Immagine di copertina
Credit: Scalfari. A Sentimental Journey

“Siamo molto soddisfatte, non può che farci piacere soprattutto per nostro padre”: lo dichiara a TPI Donata Scalfari, figlia minore del giornalista Eugenio e autrice, insieme alla sorella Enrica, fotografa, e alla reporter e sceneggiatrice Anna Migotto, di Scalfari. A sentimental journey, il documentario diretto da Michele Mally sulla vita del fondatore de La Repubblica, che venerdì 6 maggio si è aggiudicato un premio speciale dei Nastri d’Argento, il riconoscimento assegnato annualmente dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici.

Prodotto da Rai Documentari e visibile su RaiPlay, il docufilm, “nato quasi per scherzo” come svelato da Donata Scalfari, racconta attraverso archivi video-fotografici inediti la vita e la carriera di Eugenio Scalfari: un viaggio che inevitabilmente si intreccia con la storia d’Italia.

“Quando ci è venuto in mente di realizzare un documentario sulla vita di nostro padre non pensavamo di arrivare a tanto – afferma Donata Scalfari commentando la vittoria del Nastro d’Argento – anche per tutte le difficoltà che abbiamo avuto dal momento che lo abbiamo realizzato durante il Covid“.

Giornalista, Donata Scalfari racconta come è nata l’idea di realizzare un docufilm sul padre: “Tre anni fa ho collaborato al documentario Citizen Rosi, che racconta il rapporto tra la figlia Carolina e il papà Francesco. Quando l’ho visto al Festival del Cinema di Venezia ho pensato che sarebbe stato bello fare una cosa simile su mio padre”.

“Io avevo già iniziato a buttare giù un po’ di cose, ma pensavo più che altro a un libro – rivela Donata Scalfari – poi Anna Migotto, senza che le rivelassi nulla, mi ha proposto l’idea di un documentario e da lì è iniziato tutto”.

Una volta convinta la sorella Enrica, inizialmente restia ad apparire in video, bisognava persuadere il protagonista del documentario: il giornalista Eugenio Scalfari.

“All’inizio era un po’ perplesso, ci disse che lui aveva già scritto tutto e che per lui parlavano le sue opere, ma ci lasciò fare. Alla fine si è molto divertito anche se dopo la prima visione ci chiese di tagliare alcune scene perché troppo lungo, ritenendo che potesse risultare una rottura di scatole”.

“Ma che gliene frega alla gente di me da bambino?” è stata, infatti, la prima reazione di Eugenio Scalfari, che poi, rivedendo il filmato una seconda volta, si è definitivamente convinto della buona riuscita del progetto.

Un documentario sì personale e intimo, ma che può essere “anche formativo” per le nuove generazioni che magari “hanno poi la curiosità di andare a vedere che cosa è stata la storia del gruppo Espresso-La Repubblica”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Torino, stop al fumo all’aperto: sigarette vietate a meno di 5 metri dalle altre persone
Cronaca / Ponte sullo Stretto: i dubbi del ministero dell’Ambiente, chieste integrazioni
Cronaca / Rissa sul volo Napoli-Ibiza, due donne si strappano i capelli e urlano | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Torino, stop al fumo all’aperto: sigarette vietate a meno di 5 metri dalle altre persone
Cronaca / Ponte sullo Stretto: i dubbi del ministero dell’Ambiente, chieste integrazioni
Cronaca / Rissa sul volo Napoli-Ibiza, due donne si strappano i capelli e urlano | VIDEO
Cronaca / Mattia Giani morto dopo il malore in campo, il papà: “Non c’erano medici, ambulanza in ritardo e nessuno usava il defibrillatore”
Cronaca / Prefetto di Roma: “Grandissima attenzione su eventi sportivi”
Cronaca / Napoli, sgominato nuovo clan: pizzo anche al Castello delle Cerimonie
Cronaca / Giubileo 2025, la sfida dell’accoglienza e il futuro globale di Roma
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni