Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Sardegna, l’ospedale di Carbonia invaso dalle blatte: “Qualcosa è andato storto nella disinfestazione” | VIDEO

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 11:35
16

Sardegna: l’ospedale di Carbonia sommerso dalle blatte | VIDEO

È diventato virale sui social il video che mostra la porta d’ingresso e la facciata dell’ospedale Sirai di Carbonia, in Sardegna, infestato da decine di blatte. Il filmato è stato realizzato all’esterno del centro trasfusionale e diabetologico, da una paziente rimasta letteralmente sconvolta da quello che aveva appena visto. Il filmato, in breve tempo diventato virale sui social, ha scatenato decine di commenti indignati. C’è anche chi, però, prova a spiegare quanto accaduto. Secondo un utente, infatti, una disinfestazione era stata effettuata da poco, ma probabilmente il prodotto utilizzato ha finito per provocare l’effetto contrario attirando gli insetti sulla facciata dell’ospedale.

Un’altra signora, che probabilmente lavora o collabora con l’ospedale, scrive: “Certamente sono fastidiose e sicuramente è un fattore di disinfestazione, ma spero che questo fatto non allontani i miei donatori dal donare il sangue perché in questo periodo grandissima è la necessità che si ha . È un momento critico per tutta la regione e spero che il cuore e l’amore che hanno i nostri donatori sia maggiore della paura delle blatte. Vi assicuro che all’interno non ci sono e sicuramente un fatto sporadico. È un reparto pulito eccezionale e speriamo che questa cattiva pubblicità non faccia calare le nostre scorte”.

Leggi anche: 1. L’ospedale di Cremona smentisce l’infermiere Luca Alini: “Nessun caso Covid grave”. E lui rimuove il post / 2. Coronavirus, sua madre è in ospedale e lui ogni sera si arrampica alla finestra della sua stanza fino all’addio / 3. Il ginecologo sbaglia a sterilizzare, condannato a mantenere il figlio

16
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.