Roma: accoltella vigilante e si spara nel tunnel della metro

La tragedia è avvenuta nel tunnel della metro b, alla stazione Tiburtina

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 26 Set. 2019 alle 18:09 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:20
121
Immagine di copertina

Roma: accoltella vigilante e si spara nel tunnel della metro

Un uomo accoltella un vigilante e si spara con la pistola della guardia giurata: è accaduto giovedì 26 settembre nel tunnel della metro di Roma.

Secondo una prima ricostruzione, un uomo, le cui generalità non sono state ancora rese note, ha prima accoltellato un vigilante, poi gli ha strappato la pistola e infine si è suicidato.

Il vigilante è stato più volte colpito al collo e, a quanto risulta, si trova in ospedale in gravissime condizioni.

L’atto criminale è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì 26 settembre nel tunnel della metro B di Roma, alla stazione Tiburtina.

A chiamare le forze dell’ordine è stato un passante che ha assistito alla scena. Secondo quanto riferito dal testimone, l’aggressore sarebbe un uomo di colore, il quale, dopo l’aggressione ai danni del vigilante si sarebbe suicidato davanti ai suoi occhi.

Sul posto è arrivata la polizia per tutte le indagini del caso.

Al momento sono ancora ignote le motivazioni sia dell’accoltellamento che del successivo suicidio dell’uomo. Le forze dell’ordine mantengono lo stretto riserbo e non hanno rilasciato ancora comunicazioni ufficiali.

Bambina di 10 anni tenta il suicidio, viene salvata dalla nonna e due poliziotte

Notizia in aggiornamento

121
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.