Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

Roma, arrestato per spaccio il cantante degli Assalti Frontali: “In questo periodo non faccio concerti, devo arrangiarmi”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 31 Ott. 2020 alle 13:06
328
Immagine di copertina

Roma, arrestato per droga il cantante degli Assalti Frontali

È stato arrestato a Roma Paolo Bevilcqua, in arte Pol G, cantante degli Assalti Frontali. L’artista è stato fermato dagli agenti della guardia di finanza del terzo Nucleo Operativo Metropolitano perché trovato in possesso di sei chili di marijuana e hashish nella sua abitazione nel quartiere Pigneto, nella zona Sud della Capitale. “Non lavoro, non posso fare concerti e devo arrangiarmi in qualche modo” avrebbe detto il cantante agli agenti che lo hanno arrestato secondo quanto riferito dal quotidiano romano Il Messaggero. La partita di droga sequestrata, se piazzata sul mercato, avrebbe potuto fruttare oltre 100.000 euro. Il cantante, che era incensurato, è stato processato per direttissima dal Tribunale di Roma, che lo ha condannato a 20.000 euro di multa con obbligo di firma quotidiano.

Leggi anche: 1. Sardegna, rapina alle poste in provincia di Nuoro: ferita una donna carabiniere / 2. Roma, danneggia 56 auto con una spranga di ferro. Le grida degli abitanti dalle finestre: “Li Mortacci…” / 3. Firenze, scontri tra i manifestanti e la polizia | FOTO e VIDEO / 4. Esclusivo TPI: Poste Italiane, 9 dipendenti positivi a Sesto Fiorentino. “Niente tamponi, costretti a lavorare con la febbre”

328
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.