Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Ostia, rissa al funerale per gelosia: picchia l’ex fidanzata davanti ai parenti

Di Marco Nepi
Pubblicato il 18 Giu. 2020 alle 11:13
76
Immagine di copertina
Polizia a Ostia lido Credits: ANSA

Botte da orbi al funerale. Ci sarebbe dovuto essere quell’atmosfera triste perché ieri pomeriggio, mercoledì 17 giugno, a piazza Regina Pacis, nel centro di Ostia, era tutto pronto per celebrare un funerale. C’era il prete pronto all’estremo saluto, gli operai, ben vestiti, con giacca e cravatta, intorno alla macchina con all’interno il feretro. Amici e famigliari uniti nell’estremo saluto ad un loro congiunto.

Calci e pugni

E invece il funerale si è trasformato in una rissa. La ex fidanzata del figlio del defunto si è presentata alla cerimonia e l’attuale compagna ha avuto una crisi di gelosia. Durante le celebrazioni si è così scagliata contro la donna, urlando e sferrando calci e pugni. Il funerale è stato interrotto, nello sgomento dei presenti, e le due sono state separate dai componenti della famiglia prima e dall’intervento delle forze dell’ordine poi.

Stesso quartiere, due scenari diversi

Non tutti i funerali sono così a Ostia. Intanto, poco più in là si celebrava tra i palloncini bianchi, gli applausi, ma anche tanto dolore, lacrime e rabbia l’addio a Mattia Roperto, il 14enne morto investito da un’auto in via Francesco Cilea nel weekend. Tantissimi ragazzini hanno accolto l’arrivo del feretro in silenzio per poi accompagnare l’ingresso in un lungo e composto applauso. Sulla bara bianca la maglietta di Totti e la foto del ragazzino con sopra il suo cappello bianco. C’è funerale e funerale.

Leggi anche: 1. Ecco come la gelosia può essere positiva per noi stessi 2. Violenza sulle donne: per 2 ragazze su 3 scenate di gelosia dal fidanzato, una su 10 ha paura del partner

76
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.