Reggia di Caserta, cavallo utilizzato per il trasporto dei turisti stramazza a terra e muore: “Ha avuto un malore a causa del caldo e della fatica”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Ago. 2020 alle 18:31
284
Immagine di copertina

Reggia di Caserta: cavallo morto a causa del caldo e della fatica

Un cavallo, utilizzato per il trasporto delle carrozze, è morto nella mattinata di mercoledì 12 agosto alla Reggia di Caserta. A denunciare il fatto è stato Francesco Emilio Borrelli, giornalista e consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde, sul suo profilo Facebook. “Reggia di Caserta, un cavallo utilizzato per il trasporto delle carrozze stramazza al suolo per la fatica e per il caldo come segnalato dai presenti” scrive Borrelli pubblicando le immagini dell’animale ormai privo di vita aggiungendo che Europa Verde denuncerà “il titolare della carrozza. È qualcosa di vergognoso. Chiediamo ordinanze in tutti i comuni che mettano fine a tutto ciò. Con le condizioni di caldo estremo dei prossimi giorni i cavalli non devono circolare”.

“È da tempo che denunciamo questo sfruttamento dei cavalli, che ovviamente non avviene soltanto all’interno della Reggia di Caserta – si legge ancora nel post – È un modo barbaro e vergognoso di utilizzare gli animali. Viviamo in un’era altamente tecnologica e pensare di utilizzare questi poveri animali per il trasporto umano, invece che mezzi moderni ad impatto zero, è qualcosa di anacronistico, surreale ed egoistico. Se noi esseri umani in questo periodo soffriamo molto il caldo figuriamoci che cosa possano provare dei cavalli costretti a trainare carrozze cariche di persone sotto al sole cocente”.

“Noi chiediamo alle polizie municipali che li dove vige l’ordinanza che vieta la circolazione dei cavalli sopra certe temperature e nelle ore più calde della giornata come a Napoli di farla rispettare mentre dove ancora non è stata prevista bisogna provvedere a metterla, valida sia per le strade che per i parchi ed i monumenti storici. Vigileremo con i nostri volontari per impedire che questi poveri animali vengano fatti circolare in condizioni climatiche critiche” conclude il post di Borrelli co-firmato insieme a Rita Martone, co-portavoce dei Verdi- Europa Verde nel casertano. La direzione della Reggia di Caserta, dal canto suo, ha commentando l’accaduto attraverso una nota: “Questa mattina uno dei cavalli del servizio carrozze ippotrainate, gestito in concessione dalla società Tnt, è deceduto. Gli organi competenti stanno effettuando in queste ore tutte le verifiche che il caso richiede. La Direzione della Reggia di Caserta esprime profondo dispiacere per l’accaduto”.

Leggi anche: Napoli, uomo investito sulle strisce pedonali da un’auto pirata: l’incidente immortalato in un video shock

284
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.