Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Rave party a Viterbo: un morto e 2 in coma etilico. In migliaia arrivati da tutta Europa. Si temono focolai

Immagine di copertina

Migliaia di giovani provenienti da tutta Europa hanno invaso il territorio del piccolo comune di Valentano, in provincia di Viterbo, per un rave party abusivo attorno al lago di Mezzano. Un ragazzo inglese di 25 anni è stato trovato morto e due sono finiti in coma etilico. I residenti sono preoccupati per diffusione del Covid, il sindaco teme un focolaio di contagi e i turisti delle zone limitrofe abbandonano le strutture nelle vicinanze. È così dalla notte di Ferragosto, giorno in cui è iniziata la festa illegale. La chiusura del party è prevista per domenica 22 agosto, ma le forze dell’ordine sono pronte a intervenire per sgomberare la zona.

Musica a tutto volume, schiamazzi, assembramenti, alcool, camper e automobili. Il proprietario di un’azienda agricola ha denunciato la presenza di diversi veicoli sul suo terreno. Centinaia di persone che “abusivamente e senza nessuna autorizzazione si sono installate nell’area”, spiegano fonti della Questura di Viterbo riporta Il Fatto Quotidiano. Abusive anche tutte le attrezzature, confermano sempre dalla Questura, compresi i bagni chimici installati sul territorio. Sarebbero almeno ottomila i giovani presenti al rave party.

Preoccupato il sindaco di Valentano, Stefano Bigiotti, è “una situazione che pregiudica la sicurezza dell’intera comunità locale e che condanniamo con fermezza. Ci auguriamo che i colpevoli possano essere prontamente individuati e assicurati alla giustizia. Questo anche per rispetto di chi, con fatica, lavora quotidianamente osservando le regole imposte per contrastare la diffusione del Covid-19“. Inoltre “la preoccupazione è certamente quella di una diffusione del Covid – chiarisce Bigiotti – ma siamo preoccupati anche per il benessere ambientale di un’area che è tutelata da vincoli paesaggistici. Stiamo monitorando costantemente la situazione con il prefetto, il questore e tutte le forze dell’ordine e speriamo si possa sfollare l’area al più presto”.

Sul rave party illegale a Valentano è intervenuta anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che con un messaggio postato su Twitter ha attaccato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese: “Droga, alcol, occupazioni delle proprietà private e devastazione di angoli naturali: è questo il risultato di un maxi rave party, con migliaia di persone, al lago di Mezzano di Valentano (Viterbo)”. Nel messaggio, inoltre, si legge: “Come possono essere tollerati eventi del genere, dove regna l’illegalità e le misure di sicurezza per la pandemia non vengono minimamente rispettate?”. La Meloni ha, quindi, invitato il ministro Lamorgese non solo ad agire “immediatamente” ma anche a procedere con lo sgombero. “Oppure considera accettabile questo spettacolo indecoroso?”, ha concluso la leader di FdI.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Cronaca / Frosinone, detenuto spara ad altri tre reclusi: “La pistola arrivata in carcere con un drone”
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Cronaca / Droga: spaccio a Catania, coinvolti anche bambini di 10 anni
Cronaca / Morte Luana D’Orazio, la perizia della procura: “L’orditoio era stato manomesso”
Cronaca / 3.838 nuovi casi e 26 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%