Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Puglia, 38enne colpito a morte da un bambino di 7 anni. L’avvocato: “Si è difeso”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 1 Dic. 2020 alle 17:31
81
Immagine di copertina

Un 38enne è stato ucciso in un casolare di campagna nel nord della Puglia. Ad accoltellarlo e provocarne la morte sarebbe stato un minore di 7 anni, non imputabile. A riportare la notizia è Repubblica, che specifica che per tutelare il minore non viene confermato né un eventuale rapporto di parentela tra la vittima ed il presunto assassino né il luogo dove si è consumata la tragedia. Del caso è stata informata la procura dei minori di Bari.

L’ipotesi è che l’omicidio sia avvenuto al culmine di una lite tra due adulti. “Ho sentito, anche se solo per poco, la signora, compagna della vittima, che mi ha detto solo che il bambino si è difeso”, ha detto l’avvocato Angelo Salvemini. Il 38enne, ferito in più parti del corpo, ha chiamato il padre per essere soccorso. Quest’ultimo ha accompagnato la vittima in ospedale, ma l’uomo non ce l’ha fatta.

Leggi anche: Napoli, madre positiva al Covid partorisce in casa e la bimba prematura muore: polemica sui soccorsi

81
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.