Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Livorno, professoressa in classe: “I negri ci rubano il lavoro”. Studenti fanno il saluto romano e inneggiano al Duce

Immagine di copertina
Foto di repertorio

“I negri ci rubano il lavoro”. Sarebbero di questo tenore le frasi pronunciate da una professoressa di un liceo scientifico di Livorno (il Francesco Cecioni) di fronte ai suoi studenti, una classe del secondo anno.

L’accaduto è stato denunciato dalla madre di un’allieva sui social. La professoressa avrebbe dovuto tenere una lezione sulle migrazioni, ma la situazione, in classe, sarebbe presto degenerata.

La docente infatti avrebbe iniziato a mettere in fila una serie di pregiudizi sugli immigranti, tra cui il classico “ci rubano il lavoro”, per poi affermare anche che “delinquono più degli italiani”.

A quel punto, tre studentesse si sono alzate per protestare ma alcuni loro compagni avrebbero reagito facendo il saluto romano e inneggiando a Mussolini, senza che la professoressa intervenisse (quest’ultima anzi, secondo il racconto della donna sui social, si sarebbe messa a ridere).

Il liceo ha aperto un’indagine interna. Il preside Andrea Simoncini ha sostanzialmente confermato l’accaduto al Fatto Quotidiano, spiegando che nei confronti della professoressa sono previste azioni disciplinari.

Questo il racconto della madre di una studentessa: “Ti massacri le corde vocali come mamma e insegnante per inculcare ai tuoi figli e a quelli degli altri che la razza umana è una sola, poi un bel giorno una professoressa dice a tua figlia e alla classe intera, una seconda liceo, che: ‘i negri che vengono in Italia ci vengono per rubare il lavoro, che hanno più soldi di noi tutti che è scientificamente provato che delinquono più degli altri (i bianchi)’. Tre ragazze si alzano in piedi per dissentire, il resto della classe le prende in giro, fa battutacce e facendo il saluto fascista inneggia al Duce. La prof ride. Sulla chat dei ragazzi della classe stanno girano indisturbate immagini di Hitler, svastiche e frasi vergognose. Livorno 2019”.

Sempre il Fatto Quotidiano precisa che anche il provveditorato avrebbe confermato il racconto della donna. Donatella Buonriposi, dirigente scolastica provinciale, ha infatti dichiarato: “Dal momento che il dirigente scolastico passa gli atti a noi significa che qualcosa è stato accertato. Adesso toccherà a noi valutare l’entità del provvedimento”.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regno Unito, Johnson: “Morti e ricoveri a minimi da luglio”
Cronaca / Somministrate 24.3 milioni di dosi
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regno Unito, Johnson: “Morti e ricoveri a minimi da luglio”
Cronaca / Somministrate 24.3 milioni di dosi
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Cronaca / Covid, 5.080 casi e 198 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Torino, transgender aggredita per strada mentre passeggia con il suo fidanzato
Cronaca / Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati”
Cronaca / Cina, si apre il ponte di vetro: turista rimane aggrappato a 100 metri di altezza
Cronaca / Report: "Berlusconi sapeva che Renzi avrebbe fatto cadere il governo Letta"