Covid ultime 24h
casi +13.447
deceduti +476
tamponi +304.990
terapie intensive -67

Pranzo all’aperto per protesta in zona rossa, arriva il sindaco e ribalta i tavolini | VIDEO

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 3 Apr. 2021 alle 15:58
947

Sta circolando in queste ore sui social network un video girato a Minori, in provincia di Salerno, che ritrae un gruppo di persone che vengono multate dalla Polizia municipale perché sorprese a mangiare all’aperto – con tanto di tavola apparecchiata – sul lungomare. Nel filmato a un certo punto si nota anche l’intervento del sindaco che, di fronte alla resistenza delle persone multate, non esita a usare metodi più diretti: il primo cittadino prende il tavolo, lo solleva e se lo porta via, allontanandolo dalla comitiva.

L’episodio risale a mercoledì 31 marzo 2021 quando la Campania era già da settimane in zona rossa. Riuniti per il pranzo in riva al mare un gruppo di ristoratori che – riuniti sotto l’hashtag #ioapro – stanno girando l’Italia mettendo a segno azioni di disobbedienza per protesta contro le chiusure anti-Covid.

Tra loro il pesarese Umberto Carriera, al quale Selveggia Lucarelli aveva dedicato tempo fa un articolo su TPI mettendone in luce alcuni aspetti controversi [Leggi anche: Il ristoratore amico di Salvini che ha 6 locali ma dice di pagare solo 10mila euro di tasse l’anno].

“Noi e quei ragazzi siamo dalla stessa parte”, ha spiegato il sindaco di Minori, Andre Reale, al Corriere del Mezzogiorno. “Vogliamo tutti riconquistare la libertà e tornare ad una vita normale. Quello che ci divide è l’approccio alla questione. Loro hanno compiuto un atto di inciviltà, violando le regole in un contesto in cui la comunità ha invece compreso perfettamente che è interesse di tutti rispettarle”.

Leggi anche: Verona, i giovani di Fratelli d’Italia celebrano Leon Degrelle, il “figlio adottivo di Hitler”

947
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.