Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Taser in dotazione ai vigili di Roma e Milano. ll sindaco Sala: “No alla militarizzazione”

Immagine di copertina

I consigli comunali di Roma e Milano hanno annunciato che doteranno le rispettive Polizie municipali dell’arma elettrica conosciuta come pistola Taser, già in uso alla polizia di Stato e ai carabinieri di 18 città italiane. Studiata come un’alternativa alle armi da fuoco, il Taser non spara pallottole ma scariche elettriche in grado di immobilizzare temporaneamente le sue vittime. Secondo quanto riporta l’Associazione Antigone citando un articolo del Manifesto a firma di Patrizio Gonnella, a volere l’importazione di quest’arma sono stati i ministri degli Interni Minniti e Salvini. Decisione, secondo Gonnella, dal vago retrogusto populista securitario in mancanza di basi scientifiche adeguate e di un’indagine medica indipendente non commissionata dalle aziende produttrici. In Italia, infatti, si sa molto poco sulla fase di sperimentazione e sul funzionamento di quest’arma.

Un’inchiesta giornalistica condotta da Reuters e Amnesty International qualche anno fa ha dimostrato come, in base ai risultati autoptici, quest’arma sia tutt’altro che innocua. Tra il 2000 e il 2017 infatti più di mille di persone hanno perso la vita dopo essere stati storditi dalla scossa elettrica. L’arma inoltre, comporterebbe un rischio letale specialmente nei soggetti a rischio con disturbi neurologici o cardiaci. In uno studio dell’Australasian Military Medicine Association riportato dalla rivista Neurologia Italiana nel 2018, si afferma che è “improprio definire questi strumenti armi non letali […] una singola scarica può disabilitare un’intera gamba per un po’ di tempo, una seconda fa crollare a terra chi è colpito e una della durata di cinque secondi lo mette ko per un quarto d’ora agendo sulla funzionalità cardio-respiratoria. L’esposizione a scariche elettriche provoca notoriamente anche danni collaterali di tipo neurologico”. Questi poi, spiega lo studio, “aumentano in persone già compromesse, con il rischio di danno ischemico da progressiva occlusione microvasale, fino a provocare la morte improvvisa in caso di crisi epilettica”. Come scrive l’American Heart Association, il Taser “fa male anche al cuore,” sostenendo che possa provocare attacchi cardiaci nei soggetti fragili.

Sul piano della sicurezza, il consigliere romano Dario Nanni (Azione) ha espresso “grande soddisfazione” per la convergenza raggiunta in Campidoglio sulla mozione presentata dalla lista Calenda e da Fratelli d’Italia il 24 marzo, mentre il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha messo in guardia sulla possibile “militarizzazione” della Polizia municipale, dichiarando che “è sbagliato continuare a cercare di ributtare sui vigili la questione della sicurezza. I vigili devono fare un mestiere diverso”. Per Sala, si può “testare il tutto, ma con prudenza prima di cambiare un sistema regolato e regolamentato”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina
Cronaca / Genova, cade in mare con l’auto di servizio: morto dipendente dell’aeroporto
Cronaca / L’Aquila, la zia di Tommaso: “Non c’è colpa, né voglia di giustizia”
Cronaca / I genitori del piccolo Tommaso si dovevano sposare: “Non ci sarà nessun matrimonio”
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale
Cronaca / L’Aquila, la conducente dell’auto: “Errore umano, marcia tolta inavvertitamente”
Cronaca / Benvenuti nella Kaliningrad italiana: così gli oligarchi russi si sono radicati in Toscana
Cronaca / “Giù le mani dagli alpini. Se siete lesbiche non rompete i co****ni”: insulti alla consigliera delle pari opportunità di Roma