Coronavirus, passeggera aggredisce a “colpi di tosse” assistente di volo perché infastidita dal ritardo

Di Angelica Pansa
Pubblicato il 10 Mar. 2020 alle 13:53
638

Passeggera tossisce su assistente di volo perché infastidita da ritardo

Una passeggera cinese ha deliberatamente tossito addosso a un assistente di volo perché infastidita dal lungo ritardo dovuto ai controlli per il Coronavirus. Un video mostra la scena, avvenuta su un volo atterrato all’aeroporto di Shanghai Pudong e arrivato da Bangkok, lo scorso venerdì 6 marzo. Il fimato, ripreso da un’altro passeggero, mostra la passeggera di un aereo della Thai Airways aggredire lo steward, letteralmente a “colpi di tosse“.

La donna tossisce sull’esistente di volo mentre quest’ultimo cerca di calmarla. Secondo i testimoni l’azione della passeggera è stata scatenata dall’irritazione per un ritardo a causa dei controlli per il Coronavirus. L’aereo infatti è stato bloccato fino a 10 ore dopo l’atterraggio all’aeroporto di Shanghai Pudong, stando a quanto riporta il sito d’informazione Newsflare.

La passeggera in questione, stanca della lunga attesa, avrebbe chiesto di scendere dall’aereo. Ma quando le è stato detto che avrebbe dovuto aspettare, ha iniziato a agitare le braccia e ha tossito addosso a un membro dell’equipaggio, un gesto che può destare molta preoccupazione mentre il mondo sta lottando contro l’epidemia del Coronavirus. La vittima dell’attacco ha subito reagito braccando la donna e chiamando in aiuto il resto dell’equipaggio. Nel video si sente l’assistente di volo urlare: “Vieni qui! Aiutami a metterla giù!”.

Prathana Pattanasiri, capo del dipartimento di sicurezza aerea della Thailandia, ha dichiarato che la compagnia aerea “è stata informata all’aeroporto di Shanghai che c’erano misure per schermare i passeggeri che avevano precedentemente viaggiato in paesi a rischio” come l’Italia, la Corea del Sud, il Giappone e l’Iran.

“Non potevamo aprire le porte dell’aereo fino a quando i funzionari sanitari non fossero venuti per procedere con i controlli. Thai Airways ha dovuto attendere sette ore prima che i funzionari arrivassero per l’ispezione”, ha detto Pattanasiri. La donna è stata ammanettata e dopo essersi calmata ha capito la situazione e ha accettato di sedersi e aspettare lo screening cui tutti i passeggeri sono stati obbligatoriamente sottoposti.

Leggi anche: 1. Coronavirus, ultime notizie: Italia “zona protetta”, assalto ai supermercati. Cosa è vietato e cosa è lecito fare/2. Coronavirus, il decreto per allargare la zona rossa: il testo integrale / 3. Coronavirus, in Cina boom di divorzi a causa della convivenza forzata dalla quarantena

638
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.