Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Open week Lazio 2-6 giugno: come funziona e come prenotare il vaccino

Immagine di copertina

Vaccini Open week Lazio 2-6 giugno: come funziona, per chi, come prenotare e dove andare

La campagna vaccinale nel Lazio procede speditamente e da oggi, lunedì 31 maggio 2021, gli over 18 possono prenotarsi per l’Open Week dal 2 al 6 giugno tramite l’app ufirst. Ma come funziona, chi può aderire, come fare per prenotare e dove andare a farsi il vaccino? Ecco tutte le informazioni.

Nel Lazio da mercoledì 2 giugno 2021, Festa della Repubblica, è attivo un nuovo open day, o per meglio dire un open week con vaccino Astrazeneca, fino al 6 giugno. In totale quindi cinque giorni di vaccinazioni straordinarie rivolte agli over 18 (nati nel 2003 e anni precedenti). Le prenotazioni, ha comunicato tramite il portale SaluteLazio la Regione, sono aperte da oggi, lunedì 31 maggio 2021. Ma come fare per prenotarsi all’Open week Lazio? Quali sono i centri vaccinali di Roma e delle altre province che effettueranno le somministrazioni e cosa serve per potersi vaccinare? Come funziona ufirst? Cerchiamo di chiarire tutti i dubbi.

Le prenotazioni vanno dal 2 al 6 giugno nel Lazio per tutte le persone dai 18 anni in su. Per la vaccinazione è necessario presentarsi muniti di ticket virtuale e tessera sanitaria in corso di validità. Non si fa riferimento alla necessità di essere residenti nel Lazio o di avere il domicilio sanitario a Roma per poter prenotare l’appuntamento.

Il vaccino somministrato nel corso dell’Open Week è Astrazeneca. Le vaccinazioni verranno eseguite presso i punti vaccinali dedicati, fino ad esaurimento delle dosi disponibili. Il richiamo è previsto dopo 78 giorni, quindi intorno a fine agosto.

Come prenotarsi e come funziona il ticket virtuale

Il ticket virtuale è necessario per attestare la prenotazione. Per ottenerlo bisogna andare sul sito della Regione e seguire le istruzioni per essere reindirizzati sul sito di ufirst. Altrimenti si può scaricare autonomamente l’app ufirst (gratuita e disponibile su tutti gli app Store) che permette di prenotare il proprio turno e fare le file da remoto per strutture pubbliche o private come banche, farmacie, ospedali, cliniche, uffici comunali, negozi al dettaglio e supermercati.

I ticket saranno disponibili dall’apertura delle prenotazioni nella giornata di oggi (31 maggio, non si sa a che ora) fino a esaurimento della disponibile. Chi vuole prenotarsi deve dunque darsi da fare e monitorare la app già dal mattino, perché i ticket rischiano di terminare nel giro di poco tempo.

Per chi vuole prenotare il vaccino direttamente dalla app ufirst, bisogna aprire l’app, scegliere la città (es: Roma) > Sanità > Vaccino, poi inserire la mail e confermare. Si potrà scegliere la struttura tra quelle in lista e prenotare l’appuntamento, decidendo giorno, data e orario, a seconda della disponibilità. Inoltre con il ticket virtuale è consentito lo spostamento per raggiungere il punto di somministrazione e il rientro nella propria abitazione durante le ore del coprifuoco.

Open week Lazio: dove andare

Abbiamo visto come fare per prenotarsi all’Opne Week del Lazio dal 2 al 6 giugno, ma dove andare e quali sono gli hub vaccinali? In tutto aderiscono 50 hub, per un totale di 50.000 dosi disponibili. L’elenco degli hub e gli orari non sono stati comunicati, ma sono consultabili sulla app ufirst al momento della prenotazione.

Leggi anche: Vaccini, dal 3 giugno addio alle fasce d’età: chiunque si potrà prenotare

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Eutanasia, per la prima volta in Italia un tribunale chiede di verificare se ci sono le condizioni
Cronaca / Covid, 1.400 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Speranza non è ancora vaccinato, Bassetti: “Scandaloso, doveva fare AstraZeneca”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Eutanasia, per la prima volta in Italia un tribunale chiede di verificare se ci sono le condizioni
Cronaca / Covid, 1.400 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Speranza non è ancora vaccinato, Bassetti: “Scandaloso, doveva fare AstraZeneca”
Cronaca / Funivia Mottarone, il terribile video che mostra lo schianto della cabina
Cronaca / Il Lazio guarda ai giovani: premiate le 100 idee vincitrici del bando “Vitamina G”
Cronaca / A processo con l’accusa di bigamia 40enne si difende: “Non ero a conoscenza del primo matrimonio”
Cronaca / Muore di tumore a 47 anni, sull’epigrafe fa scrivere l’Iban della figlia: “Deve proseguire gli studi”
Cronaca / Grillo, attacco sul blog a G7 e Nato: “Una parata ideologica” per sparare contro Cina e Russia
Cronaca / Saman Abbas, spunta l’sms della madre: “Torna a casa, stiamo morendo, faremo come dici tu”
Cronaca / Luca Barbareschi: “Nessuna eredità ai miei figli, ho pagato loro università da 900mila euro. Ora devono cavarsela”