Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Olimpiadi, la mamma dell’oro Desalu: “Il papà di Fausto ci ha abbandonati. Per crescerlo ho raccolto pomodori”

Immagine di copertina

Olimpiadi, la mamma dell’oro Desalu: “Ho raccolto pomodori per crescere Fausto”

“Ho raccolto pomodori, lavorato nei caseifici come operaia e ancora in una casa di riposo”: a parlare è Veronica, la mamma di Fausto Desalu, l’atleta vincitore della medaglia d’oro nella staffetta 4×100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020, che racconta i sacrifici fatti da quando è arrivata in Italia per permettere al figlio di crescere e di intraprendere la carriera di sportivo.

In un’intervista al Corriere della Sera, la donna racconta di essere partita dalla Nigeria trent’anni fa per seguire il marito in Italia: “Ero alla ricerca di una vita migliore per tutti noi. Avevo già una figlia, che oggi ha 31 anni e vive in Africa, qui è nato Fausto, ma due anni dopo suo padre ci ha mollati tutti di colpo ed è tornato in Nigeria. Sono stati momenti difficili”.

Dopo essere rimasta sola, Veronica, prima di lavorare come badante, ha “raccolto pomodori, lavorato nei caseifici come operaia e ancora in una casa di riposo”, permettendo al figlio di poter cimentarsi con l’atletica.

La svolta arriva quando “i dirigenti della ‘Interflumina’ (società di Casalmaggiore, nel cremonese) si sono accorti che Fusto era bravo. E pur di garantire che lui continuasse con lo sport mi hanno aiutato a trovare questa casa e un lavoro”.

La donna ripercorre anche gli insegnamenti e i valori trasmessi al figlio quando era piccolo: “A Fausto ho fatto capire che si possono spendere solo i soldi che guadagna e che le scarpe si cambiano solo quando quelle vecchie si rompono”.

Anche la signora Veronica era una sportiva da ragazza: “In Nigeria giocavo a basket e volley, ma mia madre non voleva: ‘Sei un donna, se fai quelle cose non ti crescerà il seno e non avrai figli’. E così ho smesso”.

Nel raccontare il figlio campione olimpico, la donna afferma: “Faustino non mi ha mai dato preoccupazioni. Solo una marachella: una volta a scuola prese un brutto voto. Lui lo cambiò a mano, ma subito riconobbe l’errore e chiese scusa”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”
Cronaca / Barbara Palombelli sui femminicidi: “Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto comportamenti esasperanti”
Cronaca / Green pass per tutti i lavoratori: multe fino a 1.500 euro e stop allo stipendio per chi non ha la certificazione
Cronaca / Alessandro Barbero contro il Green Pass: "Così la sinistra si piega ai padroni"
Cronaca / Rt ancora in calo in Italia, lieve diminuzione di ricoveri e terapie intensive