Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Nicola Porro è ancora positivo al Coronavirus

Immagine di copertina

Nicola Porro ancora positivo al Coronavirus

Il giornalista Nicola Porro è ancora positivo al Coronavirus. Il conduttore di Quarta Repubblica si è sottoposto nuovamente a tampone ed è risultato ancora una volta positivo al Covid-19.

Lo scorso 17 marzo il giornalista ha concesso alla nostra testata (TPI) un’intervista in cui ci ha raccontato “sono guarito, ma sono anche molto incazzato. In questa emergenza abbiamo soppresso molto facilmente le nostre libertà individuali ma non la burocrazia dello Stato. Mi chiedo come sia possibile che si faccia di tutto per rallentare la costruzione di un ospedale che in Lombardia segna la differenza fra la vita e la morte. Mi chiedo come sia possibile sospendere ogni polemica, come ci chiedono, e non farci nemmeno una domanda sul fatto che siamo il paese al mondo con il più alto numero di morti”.

Ma ecco il racconto di quello che è accaduto al conduttore di Quarta Repubblica dopo il contagio: “Tocchiamo ferro, ma sembra che io sia guarito dal Coronavirus. La temperatura mi è calata: a conti fatti ho battuto il Corona in meno di una settimana. Speriamo che questo dato sia definitivo”. Porro racconta il suo decorso di cinque giorni: “Ho sofferto, in alcuni giorni di temperatura intensa ho sbarellato, il momento peggiore arrivava la sera, quando dopo le 18.00 la febbre saliva sempre fino a 39 e finivo in uno stato semicomatoso”.

Ed ecco i sintomi che ha provato dopo la positività al tampone: “Quello che si prova è molto simile ad una bruttissima influenza. Io l’ho vissuta così”. Porro si diverte a spiegare del numero impressionante di messaggi che ha ricevuto da aspiranti terapeuti: “Molto mi volevano suggerire rimedi più o meno miracolosi. Mi hanno proposto di tutto: di prendere la curcuma, di magiare le bacche di gogj, di ingerire lo zenzero in pezzi, e soprattutto di prendere la vitamina C. Io ho assunto solo Coca zero”. Leggi l’intervista completa a firma di Luca Telese.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il vescovo emerito di Chioggia: “Vorrei che Berlinguer fosse aggredita e che le forze dell’ordine si girassero”
Cronaca / Denis Verdini torna in carcere: “Evase dai domiciliari per partecipare a tre cene”
Cronaca / Femminicidio nel Padovano: 41enne trovata morta, si cerca il marito
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il vescovo emerito di Chioggia: “Vorrei che Berlinguer fosse aggredita e che le forze dell’ordine si girassero”
Cronaca / Denis Verdini torna in carcere: “Evase dai domiciliari per partecipare a tre cene”
Cronaca / Femminicidio nel Padovano: 41enne trovata morta, si cerca il marito
Cronaca / Dieci promossi su 408 candidati: Burioni boccia quasi tutti all’esame di Microbiologia al San Raffaele
Cronaca / Botte e bruciature di sigaretta: a processo madre di due bimbi di 6 e a 8 anni
Cronaca / Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel maggio del 2022
Cronaca / Pisa, la procura indaga per lesioni volontarie e violenza privata. Piantedosi: “Casi isolati”
Cronaca / Drusilla Foer ricoverata in ospedale per una polmonite bilaterale: “Mi sto curando”
Cronaca / Bologna, morì a 4 anni per diagnosi errata. Infermiera assolta ma “ostacolò le indagini per salvare se stessa”
Cronaca / È morto Ernesto Assante, storica firma di "Repubblica"