Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Napoli, enorme voragine all’ospedale del Mare: non ci sono feriti, evacuato il Covid center | VIDEO

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 8 Gen. 2021 alle 09:34 Aggiornato il 8 Gen. 2021 alle 09:53
629

Napoli, voragine all’ospedale del Mare: nessun ferito, evacuato il Covid center

Un’enorme voragine si è aperta nel parcheggio dell’ospedale del Mare di Ponticelli, a Napoli, nella mattinata di venerdì 8 gennaio. Secondo quanto ricostruito, il cedimento è avvenuto intorno alle 7 del mattino ed è stato preceduto da un boato, che ha spaventato personale, pazienti e residenti in zona facendo temere una esplosione.

I vigili del fuoco, che sono ancora a lavoro, escludono comunque una deflagrazione e, secondo quanto appreso dall’Agi, sono propensi a ritenere che la causa sia da attribuire a un cedimento strutturale, probabilmente provocato dalle forti piogge degli ultimi giorni.

La voragine, di circa 2000 metri quadrati per una profondità di almeno 20 metri, ha inghiottito diverse auto, ma fortunatamente al momento non si registrano né vittime né feriti.

La parte in cui si è verificato il cedimento è adiacente all’ospedale modulare creato come Covid center nella scorsa primavera per sopperire alla necessità di nuovi posti di terapia intensiva e subintensiva, lungo via Paciolla, verso la statale.

Il Covid center è stato evacuato, mentre la struttura ospedaliera vera e propria, che non ha subito danni, si trova comunque in emergenza dal momento che manca l’acqua, mentre sono stati attivati i gruppi elettrogeni.

Sul cedimento è stata aperta un’inchiesta da parte della procura di Napoli, che dovrà fare luce sulle cause del crollo. Sul posto si trovano il pm di turno Gennaro Damiano, coordinato dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone.

629
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.