Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Napoli, scontri tra polizia e disoccupati: 4 feriti e 6 contusi

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 18:45 Aggiornato il 29 Apr. 2019 alle 18:47
0
Immagine di copertina
Credit: ANSA/CIRO FUSCO

Nella serata del 29 aprile 2019 si sono registrati degli scontri tra polizia e disoccupati in via Chiaia a Napoli, di fronte al teatro Sannazaro.

Il tutto è successo poco prima dell’arrivo nella città di Nicola Zingaretti, atteso per l’apertura della campagna elettorale delle Europee.

Sarebbero almeno 4 le persone rimaste ferite, di cui tre manifestanti che sarebbero stati trasportati in ospedale. Sono invece 6 i contusi tra manifestanti e agenti. Tra questi anche il fotografo di Repubblica, colpito al polso.

La manifestazione del 29 aprile era stata promossa dal Movimento  “7 novembre”, sigla che è scesa in piazza in diverse occasioni per chiedere lavoro e per manifestare contro il governatore della Regione Campania.

I manifestanti in questo caso avrebbero scandito slogan contro il Pd, avvicinandosi sempre più agli agenti schierati in assetto antisommossa.

Secondo le prime ricostruzioni, la situazione sarebbe degenerata quando uno dei manifestanti avrebbe strappato un manifesto del Pd, dall’ingresso del teatro, e lo avrebbe usato per attaccare i rappresentati del partito.

Uno dei militanti del Pd a quel punto avrebbe protestato e da quel momento le due fazioni avrebbero iniziato a scambiarsi insulti per arrivare poi alle mani.

Il gruppo dei disoccupati avrebbe toccato diverse volte la barriera della polizia, che ha risposto con la carica e i manganelli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.