Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico

Immagine di copertina
Carabinieri all'esterno della scuola Marino Guarano di Melito, in provincia di Napoli, dove è stato trovato il corpo senza vita del professor Marcello Toscano, 28 settembre 2022. Credit: ANSA/CESARE ABBATE

Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico

Un uomo di 54 anni è stato stato fermato nell’ambito delle indagini sulla morte del professor Marcello Toscano, ucciso a coltellate nella scuola in cui insegnava. Si tratta di Giuseppe Porcelli, un collaboratore scolastico a cui la procura di Napoli nord sta contestando il reato di omicidio.

Il corpo di Toscano era stato trovato martedì sera all’esterno dell’istituto Marino Guarano, con diverse ferite di coltello all’addome. Ad allertare le autorità erano stati i famigliari di Toscano, preoccupati perché non era più rientrato. La vittima è stata trovata in un cespuglio nel cortile dell’istituto, dietro una casupola. I carabinieri hanno trovato i segni di diverse coltellate e tracce di sangue, forse anche riconducibili all’assassino. Altre tracce sono state rinvenute nella stessa casupola.

I militari hanno ascoltato testimoni per tutta la giornata di ieri, finendo per concentrare l’attenzione su Porcelli. Al momento, si esclude che la sua morte possa legata a una nota di demerito messa a un alunno, o all’attività politica di Toscano, in passato consigliere comunale a Mugnano prima di risultare primo dei non eletti tra le fila del Pd alle ultime amministrative.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza della scuola, acquisite dagli inquirenti, avrebbero ripreso solo in parte la zona del ritrovamento. Non si esclude però che le telecamere di alcuni negozi della zona possano contenere filmati utili alle indagini.

Nella stessa scuola, già lo scorso maggio uno studente era stato accoltellato in classe. A novembre invece, una 11enne era stata aggredita nel bagno della scuola da una coetanea.

“Lancio appelli contro la criminalità e le baby gang da quando sono stato eletto ma si ha la sensazione di essere abbandonati”, ha dichiarato il sindaco di Melito, Luciano Mottola, che ieri ha lanciato un appello al nuovo governo affinché “capisca che questi territori hanno bisogno di più forze dell’ordine”.

“Sono sconcertato, mi stringo al dolore della famiglia e della comunità scolastica. Chiediamo sia fatta luce al più presto”, è stato il commento del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo