È morto Franco Mosca, luminare della chirurgia. Aveva 78 anni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 1 Giu. 2020 alle 07:45 Aggiornato il 1 Giu. 2020 alle 07:47
72
Immagine di copertina
Credit: Youtube

Franco Mosca, luminare della chirurgia italiana, è morto il 31 maggio sera a Pisa, aveva 78 anni. Il professore Mosca, docente emerito di chirurgia generale dell’Università di Pisa, aveva ricevuto nel 2018 la massima onorificenza per un chirurgo diventando “Honorary Fellow” dell’American College of Surgeons.

Nato a Biella nel 1942, costruì la sua carriera a Pisa dove insegnò e dove si specializzò nei trapianti e nella medicina robotica. Fu un vero e proprio innovatore nel suo campo. A dare notizia della morte, l’Università di Pisa che in una nota scrive: “Uomo dal carattere vulcanico, ra famoso per la sua caparbietà ed instancabilità nel perseguire gli obiettivi. Sempre un passo avanti agli altri, alla sua lungimiranza, determinazione ed energia, l’ospedale e l’Università di Pisa devono anche la presenza oggi di altri poli di attrazione chirurgica di altissimo livello, quali i reparti di Chirurgia Generale con indirizzo oncologico maggiore e di Chirurgia Vascolare, il Centro Senologico, il Centro di ricerca e formazione EndoCas”.

La medicina intesa come studio, come pratica e come formazione. Grazia alla Fondazione ARPA – da lui fondata – ha contribuito alla ricerca e allo sviluppo della materia nei paesi più poveri e alla preparazione di determinate figure sanitarie che una volta formate rimanevano sul territorio per aiutare il proprio popolo.

L’Università nella nota scrive: “Straordinario il suo impegno per i giovani studenti universitari, anche attraverso l’Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant’Anna – di cui è stato coordinatore, Presidente e poi Presidente Onorario – e l’Associazione Laureati Ateneo Pisano, di cui è stato a lungo consigliere. Un vero “luminare”, è stato indiscutibilmente punto di riferimento per molte generazioni di studenti, infermieri, specializzandi, chirurghi, accademici, pazienti, ma anche di politici, imprenditori, personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo”.

Per le sue capacità e il suo lavoro il prof Mosca è stato insignito di riconoscimenti quali la medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica, Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Ordine del Cherubino e Campano d’Oro dall’Università di Pisa.

LEGGI ANCHE:

1.Neonata nasce con il cuore fuori dal torace: l’intervento a Torino\2. TPI Cronaca: tutte le ultime notizie di Cronaca in tempo reale

72
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.