Milano, armato di coltello entra in Duomo e prende in ostaggio un vigilante: arrestato

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 12 Ago. 2020 alle 15:00 Aggiornato il 12 Ago. 2020 alle 15:01
39
Immagine di copertina

Un uomo è stato arrestato nel Duomo di Milano dopo aver preso in ostaggio una guardia giurata sotto minaccia di un coltello. Stando alle prime informazioni, verso le 13, l’uomo era seduto in piazza sui gradini del sagrato quando una pattuglia della polizia si è avvicinata e gli ha chiesto i documenti. Lui ha risposto dando generalità da verificare con il fotosegnalamento. Ha detto di essere egiziano e di avere 26 anni, poi è scappato all’interno del Duomo superando ogni controllo dell’ingresso principale.

All’interno della cattedrale ha costretto una guardia giurata a mettersi in ginocchio minacciandolo con un coltello. É partita così una mediazione ma in un momento di distrazione è stato bloccato, ammanettato e portato in questura. Scattato l’allarme sono arrivate numerose volanti. Il Duomo è stato evacuato e circondato dalla polizia.

Sul caso indaga anche l’Antiterrorismo, guidato dal pm Albero Nobili. Al momento sono ignote le ragioni del gesto. L’uomo è sotto interrogatorio.

Qui le altre notizie di cronaca

39
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.