Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Milano, per soldi minacciava di pubblicare foto hard: hacker condannato a 5 anni di carcere

Di Donato De Sena
Pubblicato il 12 Lug. 2019 alle 15:57
0
Immagine di copertina

Milano, minacciava di pubblicare foto hard: hacker condannato a 5 anni

HACKER FOTO HARD – Condanna a 5 anni di carcere. È il severo verdetto dei giudici per un hacker colpevole di aver minacciato alcune persone di pubblicare loro immagini hard. L’uomo, un 44enne residente in provincia di Trieste, era riuscito ad entrare nel computer delle loro vittime e a rubare le foto intime. In seguito le ricattava chiedendo loro pagamenti in bitcoin da poche centinaia di euro fino ad alcune migliaia di euro.

Il 44enne è stato arrestato nel gennaio scorso con l’accusa di estorsione e accesso abusivo a sistema informatico. Ora è stato condannato oggi a 5 anni di carcere nel processo abbreviato davanti al gup di Milano Roberto Arnaldi.

> Le notizie di cronaca di TPI

L’uomo ha anche risarcito con alcune migliaia di euro una decina di vittime delle sue estorsioni. Come si legge in uno dei capi di imputazione (in tutto i capi d’imputazione sono 28) dell’inchiesta del pm Enrico Pavone, nell’aprile 2017, ad esempio, aveva hackerato il pc di un uomo e, dopo avere rubato le foto intime di sua moglie, lo ha minacciato che “avrebbe divulgato tali foto, anche ai figli” se non avesse versato bitcoin per “2400 euro”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.