Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Milano, attacco intimidatorio al tendone che fa il “tampone sospeso”

Immagine di copertina
Brigata Sanitaria Soccorso Rosso. Credit: ANSA/Andrea Fasani

Grave episodio contro la struttura di piazza Baiamonti, gestita dalla Brigata Sanitaria "Soccorso Rosso": "Vogliono spaventarci, ma non ci fermiamo e anzi aumentiamo il nostro impegno"

Il “Tendone della Salute” di piazza Baiamonti a Milano, dove i milanesi possono sottoporsi ai tamponi gratuiti per il Covid-19, ha subito un inquietante attacco.

Nella notte tra sabato 9 e domenica 10 gennaio sono stati divelti i tiranti che sostengono la struttura, nel tentativo di farla collassare.

Seppure gestito da una realtà schierata politicamente, la Brigata Sanitaria chiamata “Soccorso Rosso” con un esplicito riferimento a Franca Rame, non ci possono essere dubbi sull’utilità sociale del suo lavoro, che grazie al “tampone sospeso” garantisce un prezioso servizio a tutti i cittadini, di qualunque orientamento.

Attaccare il Tendone mentre la crisi pandemica ancora è lontana dall’essere sotto controllo pare quindi un atto non solo allarmante, ma anche rivolto ad uno specifico obiettivo: “Purtroppo non si tratta di un generico atto vandalico”, spiega la Brigata Sanitaria “Soccorso Rosso”.

“Si tratta di una vera e propria azione intimidatoria, rappresentativa di posizioni negazioniste, avvallate anche da una certa politica che vuole mettere in discussione l’impegno di chi dal basso si prende cura della comunità, proponendo modelli di salute alternativi e sostenibili. Questo vile gesto non ci spaventa, ma fortifica il nostro impegno e le nostre azioni”.

Infatti, oltre a continuare l’attività nella struttura statica di Piazza Baiamonti, a breve sarà infatti attiva l’unità mobile.

Leggi anche: Napoli, medici in fila per ore sotto la pioggia in attesa del vaccino: “Una vergogna”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”