Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Milano, altra vittima sul lavoro: operaio di 58 anni muore intrappolato in un tornio

Immagine di copertina
Credit: ANSA / CIRO FUSCO

Milano, altra vittima sul lavoro: operaio di 58 anni muore intrappolato in un tornio

Un altro operaio è morto oggi dopo essere rimasto intrappolato in un tornio industriale, in provincia di Milano. La vitima, 58 anni, stava lavorando al macchinario in cui è poi rimasto incastrato, per cause in corso di accertamento. L’incidente è avvenuto poco prima delle 11 di oggi nell’azienda elettromeccanica Bonato, situata a Gorgonzola. Dopo l’allarme lanciato dai colleghi della vittima, sono intervenuti sul posto i tecnici di Ats, assieme a carabinieri e vigili del fuoco.

Secondo i dati pubblicati ieri dall’Inail, nei primi tre mesi di quest’anno le denunce di infortunio sul lavoro sono state 194.106, un aumento del 50,9% rispetto allo stesso periodo del 2021. Nello stesso periodo si sono contati 189 decessi, il 2,2 percento in più rispetto all’anno precedente. Secondo l’Inail, su 7.486 aziende ispezionate nel corso del 2020, l’86,57 percento è risultato irregolare.

Oggi il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha chiesto che non si piangano più “morti assurde sul lavoro”. “Continuiamo a registrare lavoro irregolare, che talvolta varca il limite dello sfruttamento, persino della servitù” ha detto Mattarella, ricordando Lorenzo Parelli, lo studente morto in uno stage nell’ambito di un percorso scuola-lavoro. Il capo dello Stato ha sottolineato anche che “la crescita duratura richiede e impone che il lavoro cresca, in quantità e qualità”.

Ieri, durante la Giornata mondiale della sicurezza sul lavoro, un operaio di 39 anni è morto mentre lavorava nella sede del ministero degli Esteri, dopo essere precipitato in un vano ascensore.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, sceglie una persona a caso e la spinge sui binari della metro mentre arriva il treno: arrestata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Milano, tabaccaio ruba a un cliente un Gratta e vinci da 100mila euro: indagato per truffa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, sceglie una persona a caso e la spinge sui binari della metro mentre arriva il treno: arrestata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Milano, tabaccaio ruba a un cliente un Gratta e vinci da 100mila euro: indagato per truffa
Cronaca / Investe un cinghiale, morto 17enne nel casertano: guidava l’auto senza patente
Cronaca / Pullman scoperto della Roma: le strade chiuse oggi, deviazioni, metro chiusa, bus
Cronaca / Donna uccisa a coltellate a Vittoria, fermato il killer: “Omicidio casuale”
Cronaca / “Impossibile ignorare quelle fanciulle in fiore”: polemiche sul libro del prof che ha dato della “zoccoletta” a un’alunna
Cronaca / Stromboli, domato l’incendio scoppiato sul set di una fiction con Ambra Angiolini
Cronaca / Falcone spiato, dopo l’inchiesta di TPI presentata un’interrogazione in Senato
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità