Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Michele Santoro difende la serata-evento contro la guerra in Ucraina: “Polemiche assolutamente insensate”

Immagine di copertina

Michele Santoro difende la serata-evento contro la guerra in Ucraina: “Polemiche assolutamente insensate”

“Una polemica assolutamente insensata al solo fine di danneggiare un evento che ha già riscosso una attenzione molto superiore alle nostre aspettative”. Così Michele Santoro ha risposto alle critiche  seguite all’annuncio di “Pace proibita“. La manifestazione, in programma stasera al Teatro Ghione di Roma, vedrà la partecipazione di numerose personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, che discuteranno della guerra in Ucraina, chiedendo di fermare l’invio di armi a Kiev.

“Pensiamo che le armi siano la risposta sbagliata. Il nemico più grande è la guerra, la pretesa di sconfiggere Putin con una escalation militare, scalzandolo dal potere, comporta innumerevoli morti, sofferenze atroci tra i civili e un futuro di miseria per una moltitudine di persone”, si legge nel comunicato stampa dell’evento, trasmesso anche sulla pagina Facebook e sul sito di TPI, oltre che su Telenorba, Antenna Sicilia, Radio Popolare e la pagina Youtube “Michele Santoro presenta”.

A trasmettere l’evento anche il controverso sito di informazione ByoBlu dell’ex capo della comunicazione M5S in Senato, Claudio Messora. Un accostamento che ha suscitato numerose critiche sui social, a cui Santoro ha risposto ricordando che la manifestazione può essere trasmessa da chiunque “gratuitamente”.

“Ho personalmente offerto questa trasmissione gratuitamente a Sky, a La7 e a Rainews24. Se uno solo di questi interlocutori mi avesse dato la sua disponibilità sarei stato anche disponibile a valutare la possibilità di un’esclusiva limitata”, ha spiegato l’ex conduttore di “Samarcanda” e “AnnoZero” in un post su Facebook.  “Solo grazie a Telenorba e non a Sky il nostro segnale sarà visibile sul canale 510. E sul terrestre su Telenorba e Antenna Sicilia. Immediata è stata anche la disponibilità di Radio Popolare di Milano e Tpi con il suo sito. Con queste emittenti abbiamo intrapreso la nostra avventura, chiarendo che non ci sarebbero state esclusive e che chiunque altro avesse voluto avrebbe potuto distribuire il segnale gratuitamente”, ha continuato Santoro, ricordando il cosiddetto “editto bulgaro” di Silvio Berlusconi, che nel 2002 decretò il suo allontanamento dalla Rai. “Qualcuno vuole che dopo essere stato censurato sia proprio io a operare a mia volta una censura? Chiamate il PD e i 5stelle e chiunque altro vogliate e fateli intervenire sui vertici Rai per trasmettere la parola #paceproibita. Altrimenti chi vuole trasmetta e gli altri commentino”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, uccisero padre violento: fratelli condannati in appello bis
Cronaca / Mattia Giani, si indaga per omicidio colposo per il calciatore morto in campo
Cronaca / Malore sul volo Torino-Lamezia: morto un 35enne
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, uccisero padre violento: fratelli condannati in appello bis
Cronaca / Mattia Giani, si indaga per omicidio colposo per il calciatore morto in campo
Cronaca / Malore sul volo Torino-Lamezia: morto un 35enne
Cronaca / Caso Ferragni-Balocco, l'Antitrust: "Commistione tra beneficenza e sponsor"
Cronaca / Meteo, addio al caldo: tornano i temporali, freddo e neve
Cronaca / Roma, il mercatino dei libri abbadonato a se stesso: degrado a pochi passi dalla stazione Termini | VIDEO
Cronaca / Torino, stop al fumo all’aperto: sigarette vietate a meno di 5 metri dalle altre persone
Cronaca / Ponte sullo Stretto: i dubbi del ministero dell’Ambiente, chieste integrazioni
Cronaca / Rissa sul volo Napoli-Ibiza, due donne si strappano i capelli e urlano | VIDEO
Cronaca / Mattia Giani morto dopo il malore in campo, il papà: “Non c’erano medici, ambulanza in ritardo e nessuno usava il defibrillatore”