Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Massimo Galli: “Lo stop al vaccino AstraZeneca è una drammatica bufala”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 17 Mar. 2021 alle 11:06
1.2k
Immagine di copertina

Massimo Galli: “Lo stop al vaccino AstraZeneca è una drammatica bufala”

“Lo stop al vaccino AstraZeneca è una drammatica bufala”: lo afferma senza troppi giri di parole Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano.

Intervenuto a Cartabianca, la trasmissione d’approfondimento in onda su Rai 3 nella serata di martedì 16 marzo, l’esperto ha commentato la decisione dei principali Paesi europei, tra cui l’Italia, di sospendere “temporaneamente e in via cautelativa” le somministrazioni del vaccino AstraZeneca.

Galli ha infatti sottolineato che “Gli eventi trombotici sono assolutamente frequenti nella popolazione generale, a prescindere dalla vaccinazione. La coincidenza tra la vaccinazione e alcuni eventi di questo tipo è da mettere in conto. Ogni giorno in Italia ci sono 100 o 200 eventi di questo tipo”.

“La proporzione di decessi tra le persone vaccinate segnalabili come eventuali eventi avversi in Gran Bretagna è in proporzione più bassa per AstraZeneca rispetto al vaccino Pfizer. La netta sensazione è che questa cosa sia una drammatica bufala. Massimo rispetto per le persone che sono state male o sono morte, ma non sono morte di vaccino”.

Secondo l’infettivologo si è creato “Un effetto domino partito da altre nazioni, con una presa di posizione a scopo cautelativo. Purtroppo non ha tenuto conto che una ‘pubblicità negativa’ legata a questo vaccino non può non avere conseguenze. Adesso abbiamo un disperato bisogno di vaccinare molto per mettere al sicuro le persone”.

Massimo Galli, poi, si è detto “furioso” per il blocco di AstraZeneca anche a fronte del bollettino quotidiano dei decessi per Covid, che martedì registrava quota 500. L’esperto ha infatti sottolineato che il siero è stato sospeso per alcune morti che non hanno un nesso con il vaccino, mentre centinaia di persone continuano a morire proprio perché non hanno ancora un vaccino.

Leggi anche: 1. “L’Italia non doveva sospendere il vaccino AstraZeneca, abbiamo agito per emotività o politica” / 2. Invece di allarmarvi, chiedetevi a chi conviene se il vaccino AstraZeneca viene sospeso /3. Rischio Vaccino AstraZeneca, i soggetti con trombosi o embolie sono appena 37 su 17 milioni di vaccinati: i dati

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.