Addio a Manuel Frattini, il noto attore di musical è morto a 54 anni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 13 Ott. 2019 alle 15:41
66
Immagine di copertina
Manuel Frattini. Credit: Instagram/Manuel Frattini

Addio a Manuel Frattini, morto il ballerino e coreografo dei musical

Manuel Frattini è morto a Milano, all’età di 54 anni, nella sera del 12 ottobre. Il coreografo e ballerino stava partecipando a una serata di beneficenza quando è stato colto da un malore. Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare: un arresto cardiaco irreversibile l’ha ucciso, poco prima di andare in scena, nonostante il tempestivo arrivo del personale medico, allertato immediatamente di quanto stava accadendo.

Manuel Frattini era molto noto nel mondo dei musical. Come ballerino e coreografo ha lavorato per la Rai e per Mediaset, dove ha mosso i suoi primi passi, da Fantastico a La Sai L’Ultima? passando per Pronto, è la Rai?. Poi ha dedicato la sua carriera ai musical. Era il 1991 quando faceva il suo debutto su un palco teatrale: Frattini vestì i panni di Mike Costa nello spettacolo Costa nel musical A Chorus Line.

Qualche anno dopo si trasformò in Cosmo Brown in Cantando sotto la pioggia, musical per cui fu anche premiato, venendo riconosciuto come miglior protagonista di quella stagione.

E infatti Frattini si è calato nei panni di Gedeone in Sette Spose per Sette Fratelli, poi ha indossato la tuta di Robin Hood e in seguito quella di Aladin. Una delle sue soddisfazioni più grandi è stata quella di Pinocchio, nel musical prodotto dalla Compagnia della Rancia.

Ma il ruolo per cui viene ricordato di più è quello di Peter Pan, nel musical realizzato con le musiche di Edoardo Bennato, che nel 2008 fece il pienone nei teatri. Manuel Frattini se n’è andato e ha lasciato il palco vuoto, quel palco su cui avrebbe dovuto salire ancora e ancora e riscuotere la pioggia di applausi che meritava.

66
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.