Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso

Immagine di copertina

Giovedì la Corte di Cassazione ha confermato la condanna di Salvatore Buzzi e Massimo Carminati, i due protagonisti dell’inchiesta Mafia Capitale. Il primo, l’uomo dei rifiuti, dell’accoglienza dei profughi e rifugiati, della manutenzione del verde pubblico e di vari altri settori oggetto delle gare pubbliche, aggiudicate anche con metodo corruttivo e gestite in modo criminale è stato condannato a 12 anni e 10 mesi, quasi otto anni dopo le prime retate che portarono al suo arresto. Carminati invece, il terrorista NAR che gestiva la rete criminale di Roma infiltrata nelle istituzioni, ha ricevuto una pena di 10 anni di reclusione.

Durante l’udienza il sostituto procuratore generale Lidia Giorgio ha sottolineato, come già riportato nella requisitoria scritta la “gravità della vicenda associativa accertata” (‘inquinando persistentemente e pesantemente, con metodi corruttivi persuasivi, le scelte politiche e l’agire pubblico dell’ente locale’, definito una ‘mucca da mungere’)”.

Una sentenza che arriva dopo quella del 2019, quando la Corte suprema, facendo esultare gli imputati, aveva fatto cadere per ognuno di loro il 416 bis, l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafiosa, originariamente ipotizzata dalla procura di Roma.

Carminati in primo grado aveva ricevuto 20 anni contro i 28 richiesti, Buzzi a 19 anni contro i 26 anni e 3 mesi richiesti, mentre nel primo processo di appello, settembre 2018, il primo era stato condannato a 14 anni e mezzo, e il secondo a 18 anni e 4 mesi.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Chi è Andrea Piscina, lo speaker di Rtl 102.5 arrestato per aver adescato bambini online
Cronaca / Ragusa, dà fuoco alla casa mentre la famiglia dorme: muoiono la madre e una sorella
Cronaca / Adescava bambini online fingendosi "Alessia": arrestato speaker di Rtl 102.5
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Chi è Andrea Piscina, lo speaker di Rtl 102.5 arrestato per aver adescato bambini online
Cronaca / Ragusa, dà fuoco alla casa mentre la famiglia dorme: muoiono la madre e una sorella
Cronaca / Adescava bambini online fingendosi "Alessia": arrestato speaker di Rtl 102.5
Cronaca / Lettera al sindaco di Trieste: “Sgomberare il Silos dei migranti non è la soluzione”
Cronaca / Reggio Emilia, violentava in casa la figlia della compagna: 39enne ai domiciliari
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Zerocalcare apre un’osteria a Roma: ecco dove sarà e quanto si pagherà
Cronaca / La madre di Saman Abbas ha accettato l’estradizione in Italia dal Pakistan
Cronaca / Aiop Giovani, Gaia Garofalo eletta Presidente Nazionale
Cronaca / Modena, va dai carabinieri col cadavere della moglie nel furgone