Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Me l’hanno rovinata”: parla la madre della babysitter che ha lanciato il bambino dalla finestra

Immagine di copertina

Parla la madre della babysitter che ha lanciato il bambino dalla finestra

“Me l’hanno rovinata”: a parlare è la madre di Monica Santi, la babysitter 32enne che ha lanciato dalla finestra un bambino di 13 mesi, Tommaso, attualmente ricoverato in gravi condizioni ma non più in pericolo di vita.

“Era una ragazza sola, è sempre stata una brava ragazza, me l’hanno rovinata” ha detto la mamma della giovane all’avvocata Francesca Neri.

Il riferimento è al lavoro che la 32enne ha svolto prima di lavorare come babysitter. Dopo la laurea in Economia nel 2015, infatti, Monica Santi ha ricoperto il ruolo di segretaria contabile in una ditta, impiego che si è interrotto bruscamente nel 2021 con tanto di avvocati per il pagamento degli stipendi arretrati e l’ombra, secondo quanto spiegano gli avvocati della donna, del mobbing.

Dopo quell’esperienza lavorativa, la ragazza si trasferisce per un periodo a Nizza per poi fare ritorno a Modena, dove inizia a lavorare nella villetta di Soliera, luogo della tragedia.

“È nato in lei un senso di abbandono, di insicurezza, aveva bisogno di attenzioni che non riusciva a trovare. Il suo malessere ha avuto il sopravvento”.

La 32enne, agli arresti per tentato omicidio, ha confessato di aver gettato il bimbo fuori dalla finestra dichiarando: “Non so perché l’ho fatto. Ero in uno stato di catalessi, mi sentivo soffocata. Sono disperata”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Cronaca / Hazbin Hotel, l’anatema dell’Associazione internazionale degli esorcisti contro la serie animata: “Aumenta il rischio di satanismo”
Cronaca / Il generale Vannacci è indagato per truffa e peculato
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Cronaca / Hazbin Hotel, l’anatema dell’Associazione internazionale degli esorcisti contro la serie animata: “Aumenta il rischio di satanismo”
Cronaca / Il generale Vannacci è indagato per truffa e peculato
Cronaca / Il 10% di tutti gli autovelox del mondo si trova in Italia
Cronaca / Codice della strada, si allenta la stretta sui neopatentati: “Potranno guidare auto di media cilindrata”
Cronaca / Caffè a 50 centesimi se ti porti la tazzina da casa: l’iniziativa di un bar in Molise
Cronaca / Cortei pro Palestina a Firenze e Pisa, cariche della polizia contro i manifestanti
Cronaca / Incidente a Sanremo, 17enne muore schiacciato da camion, grave la sorella 15enne
Cronaca / Molestie in università, alla Sapienza di Roma 13 denunce di studentesse e tirocinanti nel 2023
Cronaca / Nuovo codice della strada, sospensione breve della patente per chi usa il cellulare alla guida