Lecco, mistero sullo studente di 24 anni scomparso da 9 giorni

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 19 Mag. 2020 alle 12:44 Aggiornato il 19 Mag. 2020 alle 12:45
45
Immagine di copertina

Lecco, Giovanni Sottocornola scomparso da 9 giorni: studente di 24 anni

Sono ben 9 giorni che di Giovanni Sottocornola, studente di ingegneria al Politecnico di Lecco, non si hanno più notizie. Il ragazzo, 24enne residente nel Comune di Calco, si è allontanato da casa attorno alle 22 di domenica 10 maggio, senza portare il cellulare. Un metro e novanta di altezza, 90 chilogrammi, atletico, occhi e capelli corti castano, Giovanni è un ragazzo molto riservato.

Da quando è uscito la sera del 10 maggio dalla casa dove abita con i genitori in una zona boschiva di Calco, nella Brianza lecchese, non ha più fatto rientro. Lo hanno cercato carabinieri, vigili del fuoco, cani molecolari, protezione civile, da ieri in azione l’intero paese, con decine di volontari in campo.


“Giovanni ha bisogno del nostro aiuto. Non è questo il momento di abbandonare la speranza”, ha detto il sindaco Stefano Motta appellandosi alla popolazione affinché scenda in campo per trovarlo. Le ricerche sono riprese nel pomeriggio di ieri con quattro squadre che hanno battuto a tappeto i boschi e la riva dell’Adda.

Tra le ipotesi quella che, per problemi legati al suo corso di studi, Giovanni Sottocornola possa essersi allontanato volontariamente e poi, forse in stato confusionale, non sia riuscito a fare ritorno a casa. Nel bosco sono stati trovati alcuni bivacchi realizzati con rami spezzati di recente: potrebbero essere stati utilizzati dal ragazzo come giacigli per la notte. Elementi che saranno vagliati dai carabinieri. Si sta valutando per le ricerche anche l’utilizzo dei droni.

Qui tutte le notizie di cronaca

45
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.