Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Latina, neonata ricoverata con due costole rotte e morsi: disposto l’allontanamento dai genitori

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 14 Mag. 2020 alle 12:45 Aggiornato il 14 Mag. 2020 alle 12:48
463
Immagine di copertina

Latina, neonata ricoverata con due costole rotte e morsi

Una neonata, ricoverata da oltre due mesi all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, è stata allontanata dalla sua famiglia e affidata a una struttura protetta. A deciderlo è stata l’autorità giudiziaria con un provvedimento precauzionale. Al momento le autorità stanno indagando per capire cosa sia accaduto durante i primi giorni di vita della bambina, giunta con la madre al pronto soccorso in condizioni preoccupanti. La piccola infatti presentava diverse ecchimosi, i segni di un morso, una costola rotta un’altra in via di guarigione.

La madre aveva dichiarato che la bimba non smetteva di piangere ma quando i medici l’hanno visitata, hanno allertato immediatamente i servizi sociali e le forze dell’ordine. La Procura di Latina ha aperto immediatamente un’inchiesta e disposto l’interrogatorio dei genitori. Sul caso indagano gli agenti della Polizia di Stato.

Nello specifico i medici hanno riscontrato: una costola rotta, diverse ecchimosi sul corpo e un morso sulla coscia. L’altra costola era stata rotta in precedenza ma stava guarendo. Un quadro agghiacciante, sul quale indaga ora la Polizia di Stato. Sia la madre sia il padre sono stati interrogati dagli agenti, ma data la delicatezza della questione, sulla vicenda c’è il massimo riserbo.

Qui tutte le notizie di cronaca

463
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.