In Italia il primo trapianto al mondo di vertebre umane. Il paziente “sta bene”

L'intervento è stato effettuato presso l'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 15 Ott. 2019 alle 12:31 Aggiornato il 15 Ott. 2019 alle 14:32
0
Immagine di copertina

In Italia il primo trapianto al mondo di vertebre umane

L’Italia è il primo paese al mondo in cui è stato effettuato un trapianto di vertebre umane.

Il prodigioso intervento è avvenuto il 6 settembre scorso presso l’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, in Emilia-Romagna.

Secondo quanto svelato dall’ospedale, i cui vertici hanno parlato della complessa operazione in una conferenza stampa che si è tenuta presso la regione Emilia-Romagna, il paziente, un 77enne colpito da cordoma, una forma maligna di tumore osseo, ha ricevuto un trapianto di quattro vertebre umane, che erano conservate nella Banca del Tessuto Muscolo-scheletrico della regione.

Il chirurgo del record trapianti: “Stanco dei politici incompetenti che non fanno che tagliare alla sanità”

A guidare l’equipe il direttore della Chirurgia vertebrale a indirizzo oncologico e degenerativo del Rizzoli, Alessandro Gasbarrini.

Il paziente “sta bene” ed è stato successivamente dimesso, come affermato da Alessandro Gasbarrini.

“È stato da noi circa un mese. Dopo i primi 15 giorni di controllo post operatorio è stato dimesso in un altro reparto, per la fisioterapia, dove è stato rimesso in piedi e in condizioni di avere una vita il più normale possibile. Poi, quando era in condizioni di farlo, è tornato tra i suoi affetti”.

Torino, trapiantati due polmoni, fegato e pancreas contemporaneamente sulla stessa persona

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.