Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Iacopo Melio ricoverato in ospedale per Covid: “Ho paura di morire, non è un’influenza”

Immagine di copertina

“Altro che influenza, ho paura di morire”. Lo scrive Iacopo Melio, attivista per i diritti civili e consigliere regionale della Toscana, ricoverato da oltre una settimana in ospedale dopo essere stato contagiato dal Covid-19.

Melio, 28 anni, è affetto da una rara malattia genetica, la sindrome di Escobar, e ha voluto raccontare come sta vivendo questi giorni in ospedale. “La mia situazione è stabile ma non ancora sicura, resterò in ospedale finché sarà necessario per stare più tranquilli”, scrive sulla sua pagina Facebook.

“Vi auguro un sereno Natale, nonostante il dolore e oltre ogni paura”, prosegue Melio. “Che questi giorni difficili possano portare a una maggiore consapevolezza, umanità e senso civico. Sarebbe un regalo collettivo tanto bello quanto necessario, con meno egoismo e più empatia, per iniziare a costruire un domani migliore. Un abbraccio grande, e un pensiero alle oltre 70.000 persone che questo anno ci ha portato via”.

Questa non è ‘un’influenza’, tantomeno un gioco”, sottolinea su Facebook Iacopo Melio. “E vedere che c’è anche chi non si aspetta una pronta risposta, riporta finalmente alla giusta misura delle cose. Ora serve solo tempo, pazienza e cura, poi ci sarà modo di tornare. Non sarà immediato ma sarà presto”.

Dal suo letto di ospedale a Empoli Melio ha anche scritto una lettera pubblicata sul quotidiano La Repubblica: “Ho paura di morire”, confessa. “Che quella, la paura, ce l’ho da un anno, o meglio ad ogni bronchite, ma adesso ha raggiunto il suo massimo picco. Così cerco di non pensarci ma ci penso comunque, perché la tosse si è calmata ma non i pensieri peggiori”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”