Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Green Pass: cos’è, chi può richiederlo e come si ottiene. Dalla richiesta al codice QR da scaricare

Immagine di copertina
Credit: ANSA

Green pass attivo in Italia: tutto quello che c’è da sapere

Il pass, che sia digitale o cartaceo, è un QR code che può essere letto da chi è autorizzato alla verifica.

Come scaricare il green pass online

Il Green pass, gratuito, si richiede tramite:
• il sito dedicato del governo (www.dgc.gov.it);
• il sito del fascicolo sanitario regionale www.fascicolosanitario.gov.it, selezionando la Regione di residenza;
• l’app Immuni o l’app IO.
Occorre riportare il numero di tessera sanitaria e uno dei codici unici ricevuti per: avvenuta vaccinazione (sia prima dose, sia completa), avvenuta guarigione, esito negativo del tampone nelle ultime 48 ore. I codici vengono inviati via sms o via mail dal ministero della Salute ai contatti forniti al momento della prestazione.

Green Pass cartaceo da medico e farmacista: come richiederlo e come ottenerlo

Chi non è pratico con i dispositivi digitali, non possiede uno smartphone o non sa usare un pc, può comunque richiedere il Green pass in formato cartaceo dal proprio medico di base, pediatra di libera scelta o dal farmacista. Riferendo il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria, uno di questi professionisti potrà verificare i requisiti e scaricare la certificazione verde, che a questo punto si potrà stampare. Il pass, che sia digitale o cartaceo, è un QR code che può essere letto da chi è autorizzato alla verifica.

Quanto dura il Green pass: la durata di validità del certificato

La validità:
9 mesi per i vaccinati, partendo dal 15° giorno dopo la somministrazione della seconda dose. Quindi chi ha ricevuto la prima dose del vaccino avrà un pass valido da 15 giorni dopo l’iniezione al richiamo. Per chi ha fatto anche il richiamo, da subito e per i successivi 9 mesi
6 mesi per chi è guarito dal Covid, dalla data di fine isolamento;
48 ore dal tampone, per chi invece fa il test antigenico o molecolare, e risulta negativo al Covid.

Per tutte le informazioni è possibile contattare il Numero Verde della App Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00. La certificazione verde sarà disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone.

Leggi anche: Green Pass, il governo firma il decreto: cos’è, chi può richiederlo e come si ottiene

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, Ema frena sulla quarta dose. Studio Israele: “Parziale protezione contro Omicron”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, Ema frena sulla quarta dose. Studio Israele: “Parziale protezione contro Omicron”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Cronaca / Studentessa Usa denuncia stupro a Roma: “Bloccata per ore in un letto”
Cronaca / Beppe Grillo indagato a Milano per traffico di influenze illecite: nel mirino i contratti pubblicitari con la Moby
Cronaca / Francesca Amadori licenziata per le assenze ingiustificate: “Non lavorava da inizio dicembre”
Cronaca / Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no