Genova: abusi sulla figlia. Madre, padre e patrigno arrestati dai carabinieri

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Giu. 2019 alle 20:52
0
Immagine di copertina

Genova: abusi sulla figlia. Madre, padre e patrigno arrestati dai carabinieri

Genova abusi figlia arrestati madre padre patrigno – Per anni ha subito abusi dalla madre, dal padre e dal patrigno.

L’incredibile e orrenda vicenda è emersa solamente ad aprile di quest’anno e si è conclusa con l’arresto da parte dei carabinieri dei tre carnefici.

I fatti si sono svolti in Liguria, tra il Tigullio e il Levante ligure, in provincia di Genova.

L’inchiesta, coordinata dal pubblico ministero Gabriella Dotto, ha preso il via dopo che un’insegnante della giovane, intuito che la sua allieva era stata vittima di violenza sessuale, ha accompagnato la ragazza in ospedale, dove i dottori hanno confermato gli abusi subiti.

La docente, così, ha poi accompagnato la giovane alla stazione dei carabinieri.

Qui, la ragazza, un’italiana di 20 anni, ha dichiarato di aver subito abusi da quando aveva 11 anni e viveva con la madre e il patrigno, entrambi di nazionalità italiana.

Il patrigno l’avrebbe violentata alla presenza delle madre, mentre quest’ultima l’avrebbe picchiata e costretta a fare le pulizie di casa.

Una volta diventata maggiorenne, la ragazza ha deciso di andare a vivere con il padre, che non la frequentava da quando la piccola aveva 4 anni, e con la seconda moglie dell’uomo.

Dopo un anno di convivenza, il padre naturale della giovane ha cominciato a molestarla sino ad arrivare, nell’aprile scorso, a violentarla.

La ragazza, dopo la denuncia, è stata trasferita in una struttura protetta, dove si trova attualmente.

La madre e il patrigno sono accusati di violenza sessuale su minore, mentre il padre naturale della ragazza dovrà rispondere del reato di violenza sessuale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.