Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Gennaro Arma, il capitano della Diamond Princess è stato l’ultimo a lasciare la nave. La moglie: “Ma non si sente un eroe”

Il mondo celebra il suo coraggio e lo chiama "the brave captain". Il 45enne italiano è stato a capo della nave da crociera in quarantena per il coronavirus

Diamond Princess, il capitano Gennaro Arma l’ultimo a lasciare la nave

È stato lui, il capitano impavido, l’ultimo a scendere dalla Diamond Princess, la nave rimasta per settimane in quarantena in Giappone con 3.700 passeggeri a bordo. L’italiano Gennaro Arma è diventato così in poco tempo un eroe, “the brave captain” celebrato in tutto il mondo.

Le ultime 130 persone che si trovavano sull’imbarcazione sono scese nella giornata di domenica. Tra queste, appunto, Gennaro Arma, che ha aspettato prima che sbarcassero tutti, come prevede la legge del mare. Così molti lo hanno paragonato a una sorta di anti-Schettino, in un immediato confronto con l’ex comandante della Costa Concordia condannato a 16 anni e un mese di carcere.

Non solo l’ultimo a scendere, ma un vero e proprio punto di riferimento per i passeggeri di quella crociera trasformata in un incubo, costretti a fronteggiare un’epidemia con più di 600 viaggiatori risultati positivi al test e due vittime. Una situazioni difficile da gestire anche per un uomo di mare esperto come Gennaro Arma: “È una situazione soprattutto inedita per tutti noi, ma tenuto conto delle situazioni in cui ci troviamo, siamo tranquilli. A bordo c’è tanto da fare, la mia unica preoccupazione è prendermi cura dei passeggeri e dell’equipaggio”, aveva fatto sapere durante quei giorni il capitano alla moglie.

Poi la bella notizia, che ha fatto tirare un sospiro di sollievo soprattutto ai suoi familiari. Gennaro Arma è sceso a terra. L’incubo della Diamond Princess, la nave da crociera dal 5 febbraio in quarantena nella baia di Yokohama, in Giappone, è finito. Adesso il capitano rimarrà in Giappone altri quattordici giorni per la quarantena. Poi potrà tornare a casa, a Sant’Agnello, nellapenisola sorrentina, dove vive con la moglie e il loro bambino.

Sono stati giorni difficili anche per la moglie del capitano, Mariana Gargiulo: “Gennaro sta bene, mi ha detto che tornerà quando finirà la quarantena e io non vedo l’ora. Ha portato a termine questa missione nel migliore dei modi, onestamente io non sono sorpresa, lui è così, un uomo forte e determinato, una roccia”, racconta ad Huffington Post. “Organizzerò sicuramente una festa a casa. Ma credo che anche il paese vorrà fare qualcosa in suo onore”.

E sulla decisione di lasciare per ultimo la nave, la moglie del capitano spiega: “Lui ha i principi della marineria nel Dna e ha avuto al suo fianco un equipaggio composto da persone eccezionali, dei veri gladiatori. Lo aveva sempre ripetuto che sarebbe sceso per ultimo. Chiarendo che era suo dovere. E che per questo non si sentiva un eroe”.

Leggi anche:

1. Gennaro Arma, l’eroico comandante italiano che sfida il Coronavirus sulla Diamond Princess / 2. Le ultime notizie sul Coronavirus

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Falconiere della Lazio fa il saluto romano e inneggia al Duce allo stadio
Cronaca / “Fate girare i nomi degli indagati della morte di Giulio Regeni”. L’appello della famiglia
Cronaca / Bilancio, governo approva documento programmatico: addio a Quota 100, più controlli sul Reddito di cittadinanza
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Falconiere della Lazio fa il saluto romano e inneggia al Duce allo stadio
Cronaca / “Fate girare i nomi degli indagati della morte di Giulio Regeni”. L’appello della famiglia
Cronaca / Bilancio, governo approva documento programmatico: addio a Quota 100, più controlli sul Reddito di cittadinanza
Cronaca / Chi era Mustapha Manneh, il boscaiolo 32enne morto sul lavoro schiacciato da un albero nel Bellunese
Cronaca / Sicurezza COVID-19 nelle scuole: un diritto per gli studenti, un dovere per le autorità sanitarie
Cronaca / Padre denuncia il figlio 16enne che aveva picchiato un compagno di scuola: “Dove abbiamo sbagliato?”
Cronaca / Covid, 2.697 casi e 70 morti nell'ultimo giorno, positività allo 0,4%. Nuovo record di tamponi: oltre 600mila
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%