Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Come sei carina”: lei fugge, lui la riempie di botte. Donna presa a pugni in un supermercato a Gallarate

Immagine di copertina
Foto scattata nello studio del legale della vittima

Donna presa a pugni in un supermercato a Gallarate

Una donna di 35 anni è stata malmenata con violenza al supermercato Carrefour di Gallarate dopo che l’aggressore aveva fatto apprezzamenti su di lei. “Come sei carina”, aveva detto lo sconosciuto tra gli scaffali in fondo alle corsie del supermercato. La donna si è subito agitata per quelle attenzioni inattese e, impaurita, si è diretta verso le casse automatiche. Qui ha chiesto alle cassiere un aiuto, ma l’uomo l’ha raggiunta subito.

“Ha cominciato a picchiarla” ha detto l’avvocato Pietro Romano, che rappresenta la vittima. “La mia cliente al secondo pugno è svenuta e non ricorda più nulla”. La donna è stata portata in ospedale in codice verde con una serie di ferite: perdeva sangue dalla testa e dal naso, ma il danno peggiore sembrerebbe la frattura della mascella. Adesso ha un occhio nero e una possibile frattura anche del setto nasale.

La polizia intanto è alla ricerca dell’aggressore. Nella borsetta della vittima è stato ritrovato un orologio con il cinturino rotto: dovrebbe appartenere all’uomo, che lo ha perso mentre colpiva violentemente la donna.

Intanto la 35enne ha deciso di fare causa anche al supermercato. “Ho avuto mandato dalla mia assistita di agire nei confronti dell’aggressore ma anche del supermercato. Un esercizio commerciale è tenuto a garantire la sicurezza dei propri clienti e qui si profila una culpa in vigilando. La mia assistita ha chiesto aiuto alle cassiere, queste hanno chiamato gli addetti alla sicurezza, ma nessuno è intervenuto”, ha dichiarato il legale della donna alla stampa locale.

La nota di Carrefour

Riceviamo e pubblichiamo di seguito un comunicato inviatoci da Carrefour Italia.
“In merito alla vicenda accaduta domenica 22 agosto presso il punto vendita di Gallarate (VA), Carrefour Italia esprime la massima solidarietà e vicinanza alla vittima della aggressione. La salute e la sicurezza dei clienti e dei dipendenti sono fondamentali per Carrefour Italia. L’azienda conferma che, nonostante la dinamica molto rapida in cui si è verificata l’aggressione, gli addetti alla sicurezza sono intervenuti il più tempestivamente possibile, soccorrendo la vittima e richiedendo immediatamente l’intervento di un’ambulanza. Carrefour Italia sta collaborando con le forze dell’ordine per aiutare a chiarire la dinamica dell’evento e a identificare l’aggressore, fornendo le immagini delle telecamere”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Napoli, bambino di 4 anni caduto dal balcone: fermato il domestico per omicidio
Cronaca / Cannabis, è stata raggiunta la soglia per il referendum: raccolte 500mila firme
Cronaca / C’è un farmaco per animali che avvelena: la Sardegna e una leghista l’hanno suggerito come cura anti-Covid
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Napoli, bambino di 4 anni caduto dal balcone: fermato il domestico per omicidio
Cronaca / Cannabis, è stata raggiunta la soglia per il referendum: raccolte 500mila firme
Cronaca / C’è un farmaco per animali che avvelena: la Sardegna e una leghista l’hanno suggerito come cura anti-Covid
Cronaca / Fiere di animali esotici, l’inchiesta della Lav sui “wet market” italiani
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”