Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Adesso lei sta zitta”: l’infettivologo Massimo Galli perde le staffe con la no vax | VIDEO

Immagine di copertina

Scintille a Cartabianca tra il professor Massimo Galli e Maddalena Loy, giornalista e portavoce della rete nazionale che contrasta la didattica a distanza.

Maddalena Loy si è mostrata molto scettica davanti alla possibilità di vaccinare i più piccoli e ha snocciolato alcuni dati che, a suo dire, andrebbero a supportare la tesi di chi non è d’accordo alla somministrazione per i più piccoli, perché in quella fascia di età il rischio Covid è molto ridotto. Nella discussione è intervenuto Massimo Galli, incalzato da Maddalena Loy: “Lei conferma il dato del 53% di non vaccinati, che ora sono ricoverati?“. Il professore, ora in pensione, ha provato a spiegare che i dati devono essere letti con una visione ampia e non eccessivamente semplificati, operando dei distinguo e sottolineando anche che finché ci saranno percentuali significative di non vaccinati il virus continuerà ancora a circolare. In particolare, ha smentito che non sia rilevante la circolazione del virus tra i più piccoli, come sostenuto da Maddalena Loy, che ha portato il pensiero dell’epidemiologo John Ioannidis.

La giornalista, contraria alle affermazioni di Galli, ha interrotto in più occasioni il professore nella sua esposizione, tanto che il medico a un certo punto ha perso le staffe urlandole: “Adesso lei sta zitta e mi lascia parlare”, urla battendo ripetutamente la mano sulla scrivania.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La variante Omicron è in Italia: identificato in Campania il primo caso
Cronaca / Covid, oggi 12.877 casi e 90 morti: tasso di positività al 2,2%
Cronaca / Caso sospetto di variante Omicron in Campania: è un uomo rientrato dall'Africa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La variante Omicron è in Italia: identificato in Campania il primo caso
Cronaca / Covid, oggi 12.877 casi e 90 morti: tasso di positività al 2,2%
Cronaca / Caso sospetto di variante Omicron in Campania: è un uomo rientrato dall'Africa
Cronaca / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: casi nel Regno Unito e in Germania
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Cronaca / Tutto quello che sappiamo sulla nuova variante individuata in Sudafrica | VIDEO
Cronaca / Covid, dal 6 dicembre arriva il green pass rafforzato: ecco cosa cambia
Cronaca / Walter Schiavone, si pente anche il secondo figlio del boss “Sandokan”