Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Forti raffiche di vento a Milano: si stacca parte del tetto della stazione Centrale. Quattro feriti gravi

Immagine di copertina
Un pezzo della copertura del tetto della stazione Centrale di Milano si è staccato a causa del forte vento. Credit: ANSA/ANDREA CAPPELLI

Forti raffiche di vento a Milano: si stacca parte del tetto della stazione Centrale. Quattro feriti gravi

Almeno quattro persone stamattina sono rimaste gravemente ferite a causa delle forte raffiche di vento a Milano e in diverse località della Lombardia. A Milano il forte vento ha staccato un pezzo della copertura del tetto della stazione Centrale e ha sradicato anche le bandiere dell’Italia, della Lombardia e dell’Unione Europea poste sopra l’ingresso del Consiglio regionale in via Filzi, che è stato transennato.

Raffiche fino a 90 chilometri orari che hanno costretto i vigili del fuoco a un centinaio circa di interventi, rivolti principalmente alla rimozione dei rami di alberi caduti, antenne di condomini, impalcature, cornicioni pericolanti. Secondo una nota dei vigili del fuoco, le chiamate di soccorso stamattina sono state “numerosissime”. A Segrate hanno dovuto evacuare un asilo nido il cui tetto si è divelto a causa delle forti raffiche.

A Milano il comune ha ordinato la chiusura degli accessi ai parchi pubblici, invitando la popolazione “a non utilizzare le aree alberate non recintate per l’intera giornata”. Stesso provvedimento anche a Monza, dove l’amministrazione comunale ha deciso di chiudere anche i due cimiteri della città.

Chiusi anche i cortili del Castello Sforzesco e il cortile di Palazzo Reale, che consente normalmente il passaggio dei pedoni fra piazza Duomo e via Pecorari. Alla stazione Centrale, i tecnici stanno verificando l’entità del danno al tetto e sono stati allestiti percorsi per far entrare e uscire dalla stazione i passeggeri in sicurezza.

Il comune di Milano ha raccomandato di “evitare gli spostamenti se non necessari e, nel caso di utilizzo del mezzo privato, evitare i viali alberati e la prossimità a ponteggi edili. I condomini privati sono chiamati ad informare i propri condomini per evitare cadute di materiali dai balconi”. Fino alle 21 di oggi la regione la protezione civile della regione Lombardia ha diramato un allarme arancione (rischio moderato).

Le raffiche hanno causato diversi feriti. A Rho un uomo di 64 anni e una donna di 66, sono rimasti gravemente feriti da un albero caduto per il forte vento. I due sono stati trasferiti in codice rosso negli ospedali Niguarda, a Milano, e all’ospedale di Rho. A Cornaredo, un operaio di circa 35 anni, è caduto da un ponteggio, mentre a Settala un agricoltore di 76 anni è rimasto stato travolto dal crollo di due alberi.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Morte Martina Rossi, fuori dal carcere i due condannati
Cronaca / È morta l'ex brigatista Barbara Balzerani, partecipò al sequestro di Aldo Moro
Cronaca / Aborto: Vaticano, “non esiste diritto a sopprimere una vita”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Morte Martina Rossi, fuori dal carcere i due condannati
Cronaca / È morta l'ex brigatista Barbara Balzerani, partecipò al sequestro di Aldo Moro
Cronaca / Aborto: Vaticano, “non esiste diritto a sopprimere una vita”
Cronaca / Pordenone, bambina di 10 anni a scuola col niqab. Maestra le fa scoprire volto
Cronaca / Bolzano. Scia fuoripista, ragazzo di 16 anni travolto e ucciso da una valanga
Cronaca / Le impressionanti immagini della valanga che ha isolato Gressoney
Cronaca / Il Codacons attacca Chiara Ferragni: “Assurdo che parli ancora di fraintendimenti e buona fede”
Cronaca / Caccia ai bagnini per l’estate: “Ci sono 4mila posti vacanti, ma ai giovani non interessa più”
Cronaca / Maltempo sull’Italia, valanghe in Val d’Aosta: paesi isolati e scuole chiuse
Cronaca / Gino Cecchettin: “La parola ‘patriarcato’ ingloba anche un senso del possesso”