Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Il figlio di Costacurta e Colombari: “Sono stato picchiato dalla polizia, mi hanno perforato un timpano”

Immagine di copertina
Instagram

Questo è quello che fa la polizia a un ragazzino di 16 anni“. Questa la storia Instagram con cui il figlio di Billy Costacurta (ex calciatore del Milan) e di Martina Colombari, denuncia una presunta aggressione subita nei pressi di Parma. “Mi hanno picchiato e perforato il timpano e mi devo operare solo per averli chiamati ‘sbirrazzi’. #Basta abuso di potere”.

achille costacurta

Nelle stories il ragazzo ha postato alcuni video dall’ospedale di Parma in cui mostra alcune macchie di sangue su una maglietta bianca e alcune escoriazioni su braccia e gambe. “Io non sto molto bene e mi dovrò operare, ringrazio Giovanni e i suoi 4-5 colleghi che lo hanno aiutato a picchiare un minorenne che non opponeva alcun tipo di resistenza“, scrive il figlio di Billy Costacurta e Martina Colombari sui social taggando la pagina ufficiale della Polizia di Stato.

Da quello che emerge dalla questura, l’intervento delle volanti è avvenuto alle 15 di martedì su richiesta di terzi. Il giovane, in stato di agitazione al momento dell’arrivo degli agenti, è stato fermato e portato al pronto soccorso. Lo riporta Repubblica.

achille costacurta

Proprio nei giorni scorsi Martina Colombari ha deciso di raccontare in un’intervista al Messaggero, l’esperienza che lei e il marito Billy Costacurta stanno vivendo con il figlio adolescente spiegando di aver deciso di rivolgersi ad uno psicologo. “Chiedere un aiuto esterno da un esperto o uno psicologo, nei momenti di difficoltà, non è qualcosa di cui ci si debba vergognare. Anzi”, ha detto l’ex Miss Italia.

“Per lui siamo l’esempio vivente che l’università non sia fondamentale. Dice: a voi non è servita. Ora si è convinto che vorrebbe aprire un ristorante. Ma prima deve fare gavetta da cameriere, trovarsi un socio, lavorare sulla creatività e sul marketing. È difficile spronarlo senza demotivarlo. Soprattutto adesso, che manca la distanza”, ha confidato Martina Colombari.

Ci siamo fatti aiutare da una psicologa che si occupa di genitorialità. Lo dico serenamente: chiedere aiuto non è un atto di debolezza, ma di grande amore per i propri figli”, ha proseguito Martina Colombari. E ancora: “Le litigate più grosse con mio figlio le ho fatte quando provavo a seguirlo con i compiti, etichettandogli persino i libri. Abbiamo dato fiducia e libertà a nostro figlio, sta a lui gestirla”, ha spiegato.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Green Pass, il governo firma il decreto: cos'è e come si ottiene
Cronaca / Covid, 1.325 nuovi casi e 37 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Il padre di Saman Abbas minacciò il fidanzato: “Lascia mia figlia o sterminiamo tutta la tua famiglia”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Green Pass, il governo firma il decreto: cos'è e come si ottiene
Cronaca / Covid, 1.325 nuovi casi e 37 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Il padre di Saman Abbas minacciò il fidanzato: “Lascia mia figlia o sterminiamo tutta la tua famiglia”
Cronaca / TPI Fest! arriva per la prima volta a Tor Bella Monaca (Roma, 22 – 23 – 24 Giugno)
Cronaca / L'allarme di Gimbe: "Numero di tamponi crollato, così si perde il tracciamento delle varianti"
Cronaca / Camilla Canepa, al pronto soccorso Tac senza contrasto ma Aifa indicava un’altra procedura
Cronaca / Stop al coprifuoco da lunedì, tutta Italia in zona bianca tranne la Valle D’Aosta: cosa cambia
Cronaca / Tragedia a Ferrara, bambino di un anno trovato morto in casa. Madre con tagli alle braccia
Cronaca / AstraZeneca, l’assessore D’Amato: “Nel Lazio il 10% di persone rifiuta il mix di vaccini”
Cronaca / Senza mascherina all'aperto dal 15 luglio: l'ipotesi del governo