Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Elena Del Pozzo, confermato l’arresto della madre: “Può uccidere ancora, nessun segno di pentimento”

Immagine di copertina

Elena Del Pozzo, confermato l’arresto della madre: “Può uccidere ancora, nessun segno di pentimento”

“C’è il concreto rischio che Martina Patti possa reiterare il reato”. Lo ha dichiarato il giudice per le indagini preliminari, confermando l’arresto di Martina Patti, la 23enne catanese che ha confessato l’omicidio della figlia di cinque anni. Reato che la donna potrebbe commettere ancora una volta, afferma l’ordinanza di quindici pagine, in cui la gip ha ribadito la pericolosità dell’indagata, che prima di confessare aveva tentato di inscenare un rapimento della figlia Elena.

“Ci siamo trovati di fronte a una persona con una freddezza spaventosa”, ha detto il presidente dei gip di Catania, Nunzio Sarpietro. “L’indagata è apparsa assolutamente lucida. Durante l’interrogatorio non ha manifestato alcun segno di pentimento o di dolore, come se avesse rubato un chilo di arance al supermercato”.

La donna ha dichiarato di aver ucciso la bambina da sola, nel terreno in cui il corpo è stato poi ritrovato. Una ricostruzione che non convince gli inquirenti, i quali ritengono invece che l’omicidio sia avvenuto in casa. Secondo i primi risultati dell’autopsia della bambina, sarebbero sarebbero state più di 11 le coltellate inferte da Patti alla bambina, che non sarebbe morta immediatamente. Ieri la scientifica dei carabinieri è tornata nell’abitazione, alla ricerca del coltello e di tracce di sangue che potessero confermare i sospetti degli inquirenti.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La Cei appoggia lo Ius scholae: “Basta con le ideologie, è una riforma che serve all’Italia”
Cronaca / Morto Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato
Cronaca / Aborto, lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La Cei appoggia lo Ius scholae: “Basta con le ideologie, è una riforma che serve all’Italia”
Cronaca / Morto Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato
Cronaca / Aborto, lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Cronaca / Bambina di cinque anni ascolta la voce di Gigi D’Alessio e si risveglia dal coma
Cronaca / Saldi estivi 2022: il calendario regione per regione. Date, inizio
Cronaca / Salva moglie e figli in mare ma ha un infarto: muore papà eroe
Cronaca / Venezia, si entra su prenotazione: da agosto la sperimentazione. Nel 2023 arriva il ticket