Covid ultime 24h
casi + 9.789
deceduti +358
tamponi +190.635
terapie intensive +8

Draghi: “Faremo i vaccini ovunque, in aziende, palestre e parcheggi”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 12 Mar. 2021 alle 16:55
1.2k
Immagine di copertina
Credit: Ansa

Covid, Draghi: “Vaccini ovunque, in aziende, palestre e parcheggi”

Il governo Draghi accelera sul piano vaccinale anti-Covid ed è al lavoro per definire i protocolli per procedere con la somministrazione di vaccini non solo negli ospedali, ma anche nelle aziende, nelle palestre e nei parcheggi. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della visita di oggi al centro vaccinale di Fiumicino. Il premier ha sottolineato anche l’importanza delle ulteriori misure restrittive adottate oggi dal consiglio dei ministri che ha definito “adeguate e proporzionate”.

Il presidente del Consiglio ha chiarito che si proseguirà anche con la somministrazione del vaccino AstraZeneca, nonostante il ritiro precauzionale di un lotto deciso ieri dall’Aifa. Il governo ha intenzione di triplicare il ritmo giornaliero di somministrazioni di vaccini Covid, che oggi è di circa 170mila.

“Il nostro obbiettivo, in accordo con il ministro della Salute, Roberto Speranza, il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, e il Commissario straordinario all’emergenza, Generale Francesco Paolo Figliuolo, è quello di utilizzare tutti gli spazi utili disponibili per le vaccinazioni. Ci si potrà vaccinare non solo negli ospedali, ma anche nelle aziende, nelle palestre e nei parcheggi come questo di Fiumicino”, ha dichiarato il premier.

“Per questo cambio di passo, avremo bisogno dell’aiuto di molti. Penso prima di tutto ai medici generali, specialisti e specializzandi, con cui abbiamo già sottoscritto accordi a tal fine. Ma anche ai medici competenti delle aziende, ai medici sportivi e agli odontoiatri”, aggiunge Draghi.

I medici “opereranno nel pieno rispetto dei protocolli medici, per garantire somministrazioni rapide e sicure. Il loro contributo è centrale per il successo di questa campagna, come lo è già stato in tutte le altre fasi della pandemia, ma fondamentale è la partecipazione di tutti i cittadini. Pensiamo solo che con una vaccinazione diffusa potremo fare a meno di restrizioni come quelle che abbiamo dovuto adottare”. Draghi ha ricordato inoltre che “in Italia oggi sono già operativi 1694 siti vaccinali fissi e altri verranno individuati”. (Qui il discorso completo del premier Draghi di oggi a Fiumicino)

Leggi anche: 1. Draghi: “Nuove restrizioni necessarie per limitare i morti. Per i vaccini Covid attendano tutti il proprio turno”// 2. Dpcm e decreto legge: qual è la differenza tra i due tipi di provvedimenti usati per le misure anti-Covid; // 3. Ecco che fine fanno i vaccini Covid avanzati a causa di chi non si presenta; // 4. Vaccini Covid, l’Aifa vieta un lotto di Astrazeneca in Italia. Stop anche in altri 8 Paesi europei dopo trombosi sospette

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.