Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Notte da horror per una 30enne a Brescia: torturata con i cavi elettrici dal fidanzato

Immagine di copertina
Il compagno non era nuovo a episodi di violenza

L'egiziano l'ha anche presa a bottigliate in testa

È stata una notte di vero e proprio terrore quella vissuta da una ragazza di 30 anni residente a Triuggio in Brianza. Il compagno egiziano 35enne, tra sabato e domenica scorsi, ha sequestrato per ore la giovane costringendola a subire torture e sevizie di ogni tipo rinchiusa nel suo appartamento.

Non era la prima volta che la compagna subiva episodi di violenza: solo nell’ultimo mese si erano verificati già due volte. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo è andato a prendere la fidanzata davanti al posto di lavoro, pensando di trovarla in compagnia del presunto amante, poi l’ha fatta salire in macchina e l’ha portata a casa.

Da lì è iniziato l’incubo: dodici ore di sevizie e terrore prima di riuscire a scappare. Calci, pugni, bottigliate in testa fino al tentativo di strangolamento con dei cavi elettrici: tutto questo per la gelosia morbosa dell’uomo. Non solo, la ragazza ha anche raccontato di essere stata torturata con scosse elettriche inferte con alcuni cavi scoperti.

Dopo essere riuscita a scappare, la 30enne è corsa all’Ospedale San Gerardo di Monza dove è stata medicata. Da lì la segnalazione alle Forze dell’Ordine: la ragazza ha iniziato a raccontare di altri episodi di violenza mai denunciati fino ad allora.

L’aguzzino è stato arrestato ed è emerso che aveva già precedenti per guida in stato di ebbrezza, lesioni personali aggravate e tentata estorsione.

Violenza sulle donne: le 10 cose da non dire (e non scrivere) mai 

Ragazza uccisa dal fidanzato a Messina: quei post premonitori contro la violenza sulle donne che lasciano sotto shock

 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgabri, multa di 500 euro per aver usato il lampeggiante in Svizzera: “Qui non ci torno”
Cronaca / Caldo, Ministero della Salute: dall’1 al 15 luglio mortalità aumentata del 21%
Cronaca / Napoli, albero in fiamme durante un compleanno. Invitati ridono e brindano | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgabri, multa di 500 euro per aver usato il lampeggiante in Svizzera: “Qui non ci torno”
Cronaca / Caldo, Ministero della Salute: dall’1 al 15 luglio mortalità aumentata del 21%
Cronaca / Napoli, albero in fiamme durante un compleanno. Invitati ridono e brindano | VIDEO
Cronaca / Rimini, mega truffa in hotel: 500 prenotazioni per 40 posti e caparre sparite
Cronaca / Milano, bambino di 11 anni viene travolto e ucciso da pirata della strada che si è costituito nella notte
Cronaca / Venezia, tenta di uccidere la moglie con una balestra e poi si suicida
Cronaca / Maxitruffa a Rimini: 500 persone versano la caparra per una stanza d’albergo che non c’è
Cronaca / Rovigo, fa il bagno a mezzanotte e scompare. Lo ritrovano vivo dopo nove ore
Cronaca / Nel Cuneese 50 mucche sono state uccise dal sorgo
Cronaca / Ambiente, il ghiaccio in Antartide è al valore più basso di sempre: 7% sotto la media